Discussioni AttiveDiscussioni Attive  Mostra la lista degli UtentiLista Utenti  Cerca nel ForumCerca  HelpHelp
  RegistrazioneRegistrazione  LoginLogin
CINEMA
 FORUM - HorrorMovie : CINEMA
Oggetto Discussione: Quella Casa nel Bosco Posta RispostaInserisci Nuova Discussione
Autore
Messaggio << Discussione Prec | Discussione Succ >>
deathcross
Moderatore
Moderatore
Avatar

Registrato: 14 January 2013
Residenza: Italy
Stato Connessione: Sconnesso
Messaggi: 1596
Postato: 05 June 2015 alle 9:48pm | IP Salvato Riporta deathcross

Interessante la tua opinione, Doom, sicuramente assai approfondita (a parte forse la frecciatina finale).

Ecco uno stralcio, modificato un po' nella forma per adattarla al mio stile attuale, di un mio commento risalente al 1° novembre riguardo questo film (tra [] ho inserito una mia puntualizzazione odierna):
IO (Ha scritto):
secondo me questo film è tutt'altro che orribile.
La stupidità dei personaggi è giustificata (il loro comportamento è controllato dai gas).
SPOILER
Poi ho visto una metafora della Società, che sacrifica i/le giovani con la scusa del benessere, e il finale l'ho visto come un rifiuto da parte della coppia "superstite" di obbedire alla fredda razionalità esasperata per seguire la via emotiva, salvando paradossalmente le ultime tracce di umanità [intesa come insieme di sentimenti, non come insieme di tutti gli individui della specie].

Riguardo alla trama, secondo me non è male, e comunque non è la storia che rende buono un film (semmai il contrario)


Come già detto, devo rivedere- questa volta assolutamente in lingua originale - al più presto questo film, anche per ri-analizzarlo meglio in seguito anche all'evoluzione della mia conoscenza e della mia concezione dell'Arte Cinematografica...
Dopo aver recuperato la seconda visione, in english, pubblicherò la mia opinione più articolata.
Speriamo solo che questa discussione non provochi ancora violente polemiche...

__________________
Ora affronterai il mare delle Tenebre, e ciò che in esso v'è d'esplorabile.
Top ^ Letto deathcross's Profilo Cerca per altri Messaggi per deathcross Visite deathcross's Homepage
 
Doom
Maniaco
Maniaco
Avatar

Registrato: 06 March 2006
Stato Connessione: Sconnesso
Messaggi: 961
Postato: 05 June 2015 alle 11:13pm | IP Salvato Riporta Doom

Il contrario consisterebbe nel fatto che il film rende
buona la storia? Fatico a cogliere il significato del
concetto. Chiaro che la storia sia fatta anche di
immagini. A volte le immagini possono essere la storia
stessa, significando millemila dialoghi in due sole
sequenze. Altre volte ci si può nascondere dietro
all'immaginario figurativo per nascondere un vuoto
pneumatico di idee o intenti. Non è il caso di questo
film ma proponi un commento in difensiva (a questo
punto sarebbe interessante leggere lo sviluppo nella
sua interezza, anche perchè forse è ora di basta degli
stralci da altri lidi..) con una impressione
conclusiva che a mio avviso non trova affatto
riscontro nei termini proposti dal duo Goddard/Whedon.
Anche per questo trovo bello e positivo che un film
piccolo come Cabin in the Woods possa lasciare un
margine di sospensione utile a fornire la propria
interpretazione. E caspita, posso anche non essere
concorde con la tua visione ma adoro il fatto che tu
disponga di un'idea personale riguardo al film!

Modificato da Doom - 05 June 2015 alle 11:17pm


__________________
No Tears Please, It's a Waste of Good Suffering..
Top ^ Letto Doom's Profilo Cerca per altri Messaggi per Doom
 
deathcross
Moderatore
Moderatore
Avatar

Registrato: 14 January 2013
Residenza: Italy
Stato Connessione: Sconnesso
Messaggi: 1596
Postato: 05 June 2015 alle 11:46pm | IP Salvato Riporta deathcross

In effetti riportare un concetto scritto altrove, estrapolandolo dal suo contesto (specialmente temporale) rischia di confondere il senso di ciò che si intendeva comunicare.
Praticamente, per me, un film con una trama banale può essere riscattato da una Regia brillante, mentre, al contrario, una trama superbamente costruita possa invece dare vita ad un film mediocre (o peggio) per colpa di una Regia pedestre, e questo perché ciò che contraddistingue l'Arte Cinematografica rispetto alle altre Arti è la sua natura audio-visiva.
Certamente, oltre alla Forma, per evitare che un Film si riduca a semplice esercizio di Stile (che però secondo me non è una scelta da condannare per forza, purché non venga abusata) è necessario che dietro ci sia un'"Anima", ovvero che il/la Regista abbia Qualcosa da dire, ma questo Qualcosa per me non è la trama ma i Contenuti, le Problematiche che l'Autore/rice vuole comunicare al suo Pubblico e, come dici tu, questo Qualcosa può essere espresso con delle immagini e delle scelte stilistiche particolari.

Comunque anche per me è positivo che gli Autori di CitW abbiano preferito lasciare aperta l'interpretazione del proprio film, senza imporre in modo esplicito e dogmatico la loro Idea. Apprezzo molto quando un/' Artista non esplicita la sua visione ma tende a 'nasconderla' con immagini/scelte simboliche/allegoriche: magari un primo piano di lettura, solitamente di analisi socio-politica, nonostante il filtro metaforico rimane di relativamente facile decifrazione (come accade in "They Live", la cui contestazione anti-reaganiana e anti-capitalista è evidente anche ad un'analisi superficiale), mentre un secondo piano, di analisi psicologica-filosofica, viene lasciata aperta a libere interpretazioni, senza dare risposte chiare, affinché il pubblico sia spinto a mettersi in discussione, a porsi domande (e da Agnostico non posso non apprezzare una scelta del genere: per questo, piccolo OT riferito a "The Exorcist", preferisco l'approccio del Regista Friedkin, contento di vedere che ogni singolo/a spettatore/rice trova una diversa interpretazione del suo film, rispetto a quello dello scrittore-sceneggiatore Blatty, che invece nelle diverse interviste ci tiene a puntualizzare (e a imporre) la sua interpretazione (cattolica).

Ora smetto di rielaborare questo commento, perché è tardi e debbo alzarmi presto stamane. Riprendiamo prossimamente questa discussione, restando nella dimensione del rispetto reciproco. Buona notte!

Modificato da deathcross - 06 June 2015 alle 12:54am


__________________
Ora affronterai il mare delle Tenebre, e ciò che in esso v'è d'esplorabile.
Top ^ Letto deathcross's Profilo Cerca per altri Messaggi per deathcross Visite deathcross's Homepage
 

Se vuoi postare una risposta prima devi login
Se non sei ancora registrato prima devi registrarti

<< Prec Pagina di 11
  Posta RispostaInserisci Nuova Discussione
Versione Stampabile Versione Stampabile

Cambia Forum
Non Puoi postare nuove Discussioni nel Forum
Non Puoi rispondere alle Discussioni del Forum
Non Puoi cancellare i tuoi Messaggi nel Forum
Non Puoi modificare i tuoi Messaggi nel Forum
Non Puoi creare sondaggi nel Forum
Non Puoi votare sondaggi nel Forum

Powered by Web Wiz Forums version 7.97
Copyright ©2001-2006 Web Wiz Guide

Pagina generata in 0,0635 secondi.