Discussioni AttiveDiscussioni Attive  Mostra la lista degli UtentiLista Utenti  Cerca nel ForumCerca  HelpHelp
  RegistrazioneRegistrazione  LoginLogin
CINEMA
 FORUM - HorrorMovie : CINEMA
Oggetto Discussione: The Innocents [Suspense] di Jack Clayton Posta RispostaInserisci Nuova Discussione
Autore
Messaggio << Discussione Prec | Discussione Succ >>
deathcross
Moderatore
Moderatore
Avatar

Registrato: 14 January 2013
Residenza: Italy
Stato Connessione: Sconnesso
Messaggi: 1596
Postato: 14 April 2015 alle 3:56pm | IP Salvato Riporta deathcross


Regia: Jack Clayton
Sceneggiatura:William Archibald e Truman Capote (da "The Turn of the Screw" [Giro di vite] di Henry James
Cast: Deborah Kerr, Peter Wyngarde, Martin Stephens, Pamela Franklin, Megs Jenkins, Michael Redgrave, Clytie Jessop, Isla Cameron

Miss Giddens viene assunta da un ricco uomo d'affari come istitutrice per i suoi due nipoti orfani Miles e Flora. Il desiderio della giovane donna di impegnarsi con
tutte le sue forze a dare felicità alla coppia di bambini sarà messa a dura prova da presunte oscure presenze che aleggiano nel castello.

Trailer

__________________
Ora affronterai il mare delle Tenebre, e ciò che in esso v'è d'esplorabile.
Top ^ Letto deathcross's Profilo Cerca per altri Messaggi per deathcross Visite deathcross's Homepage
 
deathcross
Moderatore
Moderatore
Avatar

Registrato: 14 January 2013
Residenza: Italy
Stato Connessione: Sconnesso
Messaggi: 1596
Postato: 14 April 2015 alle 4:44pm | IP Salvato Riporta deathcross

Una nenia infantile accompagna malinconicamente lo schermo nero e, poi, il
logo della Fox, rubando il posto al solitamente immancabile motivo trionfale.
Poi, si ode il canto degli uccelli, e due mani oranti accompagnano i titoli di
testa, mentre una donna piange. Pian piano appare anche il volto della donna, le
lacrime agli occhi. Fuori campo, la sua voce dichiara, sofferente, di voler
aiutare i bambini.


Con questa memorabile e toccante sequenza, inizia “The Innocents”, Horror/Dramma
Psicologico dove l’Orrore è tanto più inquietante quanto suggerito. È
l’atmosfera malsana che rende quest’Opera un Horror: questa atmosfera è
costruita con sapiente maestria registica, attraverso un uso attento del Sonoro,
con sussurri, echi e suoni distorti (ma anche con l’assenza di Suono, come nella
prima apparizione di Quint); attraverso la scelta di cambiare le scene mediante
dissolvenze incrociate, grazie alle quali alcuni particolari, come la foto di
Quint, mantengono la loro presenza sulle sequenze successive, in particolare nei
sonni inquieti di Miss Giddens. Anche i primi piani, schiacciando a volte i
volti dei personaggi, contribuiscono a calarci nella psiche turbata della
protagonista. Questi ed altri espedienti cinematografici e narrativi vengono
adottati affinché lo/a spettatore/rice continui, durante il corso del film, a
mettere in discussione ciò che viene mostrato e sé stesso/a, così come accade
alla protagonista. Infatti, in questo film non esistono certezze, tutto è
avvolto nel Dubbio. Miss Giddens è un’eroina tragica che lotta contro le forze
maligne in nome della Felicità dell’Infanzia o è solo una pazza fanatica
bisognosa di attenzioni? È il Peso della Responsabilità Gravosa scaricatole
dall'egoista zio a influire negativamente sulla psiche della giovane donna
portandola, aldilà della correttezza delle sue intuizioni, a compiere le scelte
più dannose oppure è l’ombra di una pedofilia a lungo repressa a spingerla a
incoraggiare sé stessa e chi le sta intorno, fino ad arrivare alla coppia
sorella-fratello, verso l’ipotesi della possessione? Non c’è risposta, non può
esserci risposta, come non può esserci risposta, anche nella vita ‘reale’, di
fronte ai profondi dilemmi del Male e della Sofferenza.

Un Dilemma così lacerante non può non concludersi in Tragedia: forse ha davvero
ragione Mrs. Groose nel dire che risvegliare le giovani menti dall’incubo della
(presunta) possessione è una scelta nettamente più disastrosa del lasciarle
addormentate, illuse, ingannate: un risveglio tanto brusco, infatti, può portare
o all’Odio e al Terrore più totale, rompendo il legame ‘idilliaco’ tra
l’istitutrice e Flora, oppure può avere effetti letali, come accade a Miles che,
urlato il nome di Quint, muore tra le braccia di Mrs. Giddens, che di fronte
alla Sconfitta più totale risponde ricambiando al bacio sulla bocca datole da
Miles (o Quint?) in una sequenza precedente. Proprio quando il pubblico si
attende una svolta finale positiva, ci ritroviamo (ancora) di fronte alle mani
giunte in preghiera della donna, ma questa preghiera è senza Speranza, come
spietatamente ci rivela il “The End”.
Capolavoro in bianco/nero del Cinema Psicologico, vanta una struttura narrativa
superbamente scritta dal leggendario Truman Capote in collaborazione con William
Archibald (autore dell’omonima pièce teatrale tratta dal romanzo “Giro di vite”
di Henry James). Ma ancor più che per la superba sceneggiatura, la riuscita del
film è dovuta all’abile regia di Jack Clayton, che mette in scena l’atmosfera
allucinante e morbosa della storia in maniera impeccabile e funzionale ancora
oggi. Degno di nota anche il cast, tra cui spicca la coppia di bambini
inquietanti interpretati da Pamela Franklin e Martin Stephens (costui presente
anche in “Village of the Damned” di Wolf Rilla, sempre nei panni di un bambino
‘diabolicamente angelico’), interpretati da Martin Stephens e Pamela Franklin e
la grandissima Deborah Kerr, la quale tratteggia magnificamente i turbamenti
interiori della Protagonista. Da menzionare anche la brevissima apparizione di
Michael Redgrave, che in appena cinque minuti circa riesce a mettere in scena
l’egoismo odioso (e dichiarato) del ricco zio (borghese).

Assolutamente consigliato.


__________________
Ora affronterai il mare delle Tenebre, e ciò che in esso v'è d'esplorabile.
Top ^ Letto deathcross's Profilo Cerca per altri Messaggi per deathcross Visite deathcross's Homepage
 
Nonexistence
Iper-Orrorifico
Iper-Orrorifico
Avatar

Registrato: 16 March 2011
Stato Connessione: Sconnesso
Messaggi: 5090
Postato: 14 April 2015 alle 6:16pm | IP Salvato Riporta Nonexistence

Tra i miei film preferiti, non spreco nemmeno parole, Capolavoro!

__________________
Top ^ Letto Nonexistence's Profilo Cerca per altri Messaggi per Nonexistence
 
deathcross
Moderatore
Moderatore
Avatar

Registrato: 14 January 2013
Residenza: Italy
Stato Connessione: Sconnesso
Messaggi: 1596
Postato: 14 April 2015 alle 6:54pm | IP Salvato Riporta deathcross

In effetti, è un'Opera la cui Bellezza è assai difficile
da rendere con le parole: va vista e basta, e io mi
pento di averla vista solo oggi.

__________________
Ora affronterai il mare delle Tenebre, e ciò che in esso v'è d'esplorabile.
Top ^ Letto deathcross's Profilo Cerca per altri Messaggi per deathcross Visite deathcross's Homepage
 

Se vuoi postare una risposta prima devi login
Se non sei ancora registrato prima devi registrarti

  Posta RispostaInserisci Nuova Discussione
Versione Stampabile Versione Stampabile

Cambia Forum
Non Puoi postare nuove Discussioni nel Forum
Non Puoi rispondere alle Discussioni del Forum
Non Puoi cancellare i tuoi Messaggi nel Forum
Non Puoi modificare i tuoi Messaggi nel Forum
Non Puoi creare sondaggi nel Forum
Non Puoi votare sondaggi nel Forum

Powered by Web Wiz Forums version 7.97
Copyright ©2001-2006 Web Wiz Guide

Pagina generata in 0,0781 secondi.