NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |
: HMDB - HORROR MOVIE DATABASE  - il Primo Database Italiano di Film Horror :
Seleziona un criterio di ricerca..

The Puzzle
Regia: D. Melini- Nazione:ITA/SPA - Anno: 2008- Autore: Roberto Giacomelli

Una donna riceve una telefonata poco gradita dal figlio, ma riesce a scaricarlo in modo esplicito e brutale. Per rilassarsi, la donna decide di preparare una tisana e completare il puzzle che giace incompiuto sul suo tavolo. Ma quello che doveva essere un semplice passatempo da tavolo si trasforma in un inquietante gioco con il destino.

Il sottobosco delle produzioni indipendenti ha trovato un nuovo talentuoso autore, Davide Melini. Il filmaker romano prima di arrivare a “The Puzzle” aveva già all’attivo la sceneggiatura e la regia di due cortometraggi horror-thriller (“Amore Estremo” e “La Sceneggiatura”), nonché due esperienze da assistente alla regia di Roberto Cimpanelli (“Baciami piccina”) e Dario Argento (“La Terza Madre”) e numerose partecipazioni da aiuto regista in produzioni indipendenti spagnole.
“The Puzzle” è stato prodotto dalla The Puzzlespagnola “73140323 Producciones Cinematogràficas” e diretto in un solo giorno, utilizzando due soli attori e una location. Malgrado l’esiguità dei mezzi e del tempo, Melini è riuscito a confezionare un dignitosissimo cortometraggio che in soli 5 minuti racconta una storia affascinate e capace perfino di stupire lo spettatore con un ambiguo colpo di scena.
“The Puzzle” ha la struttura e il sapore del thriller, dunque si respira un’aria di tensione data dall’atmosfera opprimente e dalla sensazione che debba accadere continuamente qualche cosa, eppure in quei pochi minuti si è riuscito ad inserire anche qualche frangente paranormale, una piccola riflessione sul destino beffardo che probabilmente ognuno di noi ha già scritto da qualche parte. Così facendo “The Puzzle” sconfina tranquillamente anche nel genere horror, miscelando le atmosfere shyamalaniane all’estetica di un Darren Lynn Bousman.
Ciò che convince maggiormente in questo The Puzzlecortometraggio è la cura tecnica ed estetica che traspare dietro ogni inquadratura. La regia è molto attenta ai dettagli ed è supportata da un’ottima fotografia, curata da Ezekiel Montes, che si avvicina molto al gotico italiano degli anni ’60. Il montaggio iper-cinetico, che a tratti ricorda quello utilizzato da Wan e Bousman nella saga si “Saw”, è efficace per sottolineare la frenesia della narrazione e l’ansia per l’attesa.
Insomma, come un vero puzzle, l’opera terza di Melini non si sottrae dalla regola di dare continui piccoli indizi e conferire un quadro completo della vicenda solo dopo che l’ultimo tassello sia stato incastrato, anche se non tutti i tasselli sembrano aderire alla perfezione in questo gioco beffardo.
Da vedere.

Visiona il trailer di THE PUZZLE


Votazione:  |  Registrati al forum e commenta la recensione

Tags.............................. melini, puzzle, morte, telefono

*Inserisci La Tua e-mail               
*Inserisci la e-mail del destinatario