NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

"Con gli occhi dell'assassino", approfondimento e recensione Blu-Ray Disc

Con gli occhi dell'assassinoUn tempo, quando l’Italia era tra i leader europei in quanto a produzione di fantastico cinematografico e la Spagna, malgrado il regime franchista, si impegnava nel costruire un immaginario thriller/orrorifico di tutto rispetto, non era raro imbattersi in coporoduzioni tra questi due Paesi. Pensiamo a celebri titoli come “Gatti rossi in un labirinto di vetro”, “La morte accarezza a mezzanotte”, “Tutti i colori del buio”, “La morte cammina con i tacchi alti” e “Le foto proibite di una signora perbene”, oppure i meno noti “Il fiore dai petali d’acciaio”, “Ragazza tutta nuda assassinata nel parco” e “Passi di danza su una lama di rasoio”, tutti thriller che testimoniano la vitale collaborazione tra i due Paesi bagnati dal Mediterraneo. Di recente il thriller italiano è tornato a bussare alle porte spagnole con “Imago Mortis” e “Occhi di cristallo”, quest’ultimo, in particolare, tenacemente ancorato per tematiche al passato cinematografico di cui sopra. Ma il film che qualitativamente e per gestione di temi e atmosfere ci ha ricordato più di tutti il bel cinema thriller anni ’70 che si faceva aldiquà e aldilà del mare è tutto spagnolo e si intitola “Con gli occhi dell’assassino”.

Nelle idee di Guillem Morales, che ha diretto il film e lo ha scritto insieme a Oriol Paulo, c’era proprio l’intenzione di richiamare quell’immaginario, quelle tempistiche e quelle tematiche del thriller di una volta. In una dichiarazione di Guillermo Del Toro, che qui veste gli abiti di produttore, si fa riferimento come fonti d’ispirazione proprio al Giallo all’italiana, oltre che al cinema di Alfred Hitchcock e ai temi ricorrenti di Borges. Dunque in “Con gli occhi dell’assassino” ritroviamo i ritmi non frenetici del moderno thriller americano, rivendicando uno sguardo classico ed europeo sul genere, inoltre è presente la tematica del doppio (anche se non sfruttata a dovere nel legame che unisce le due gemelle), il senso di colpa, i segreti di famiglia e un mistero da risolvere che si dipana in molteplici false piste. Poi c’è il killer, figura enigmatica e costantemente avvolta dall’ombra, persona invisibile perché nascosta dalla cecità delle sue vittime e perché irrilevante per la società in cui si muove. Il comportamento ossessivo dell’assassino è generato dalla sua mancanza di una dimensione sociale, è il classico uomo invisibile perché anonimo e poco interessante per chi gli sta attorno, capace però di sfruttare la sua invisibilità per raggiungere il suo bisogno di completamento personale, anche se virato di patologica e macabra voglia di totale gestione delle vite altrui. E se tutti questi rimandi al cinema di una volta non bastassero a chiarire le influenze del film di Morales, l’uscita di scena del killer cita esplicitamente un momento di “Tenebre” di Dario Argento, così da assorbire definitivamente le influenze di uno dei thriller più affascinanti della scorsa stagione cinematografica.

Dopo il modesto successo nelle sale italiane “Con gli occhi dell’assassino”, distribuito da Moviemax, è ora disponibile in home video in DVD e Blu Ray Disc da Mondo Home Enterteinment. L’ottima fattura dell’audio, potente e definito nel Blu Ray grazie alla codifica DTS-HD, è affiancata da un video buono ma non ottimo. I colori freddi e notturni sono nitidi ma in alcune scene buie (in particolare gli esterni della casa di Sarah) perdono un pochino con una sorta di schiarimento dell’immagine dovuto all’alta definizione. Una piccolezza, comunque, che non pregiudica affatto la buona resa tecnica del supporto digitale.
Purtroppo il dato carente dei supporti home video di “Con gli occhi dell’assassino” è la quasi totale assenza di contenuti extra che, sia nel DVD che nel Blu Ray, si limitano a due soli trailer (quello italiano e quello internazionale), oltre che alle consuete anticipazioni cinema/home video della Moviemax e Mondo. Un peccato perché un Making of e delle interviste non avrebbero guastato.

CARATTERISTICHE DVD
Video: 1.85:1 - 16:9
Audio: Dolby Digital 5.1 Italiano e Spagnolo, DTS Italiano
Sottotitoli: Italiano non udenti
Extra: Trailer originale, Trailer italiano

CARATTERISTICHE BLU RAY DISC
Video: Hight Definition Widescreen 2.35:1 (16:9), 1920x1080 (1080p)
Audio: Italiano e Spagnolo DTS - HD 5.1
Sottotitoli: Italiano non udenti
Extra: Trailer originale, Trailer italiano

Per leggere la recensione di “Con gli occhi dell’assassino” clicca qui.

Autore: Roberto Giacomelli - Data: 29/09/2011 -
Contatto: redazione@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags Con gli occhi dell'assassino, Julia's Eyes, Belen Rueda, Guillermo Del Toro, Blu Ray Disc, Mondo Home Enterteinment