NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

Sinister Film Vol.2: "Lo strangolatore di Baltimora", "I Diavoli delle Tenebre" e "I Seguaci di Satana"

Lo strangolatore di baltimoraPer il mese di luglio 2012 la Sinister Film, ormai celebre etichetta associata a Cecchi Gori Home Video che distribuisce in DVD classici dell'horror, del noir e del fantastico, ha proprosto una varietà di titoli di gran valore storico e/o artistico. Di "Amore folle", "Incubi notturni" e "Exorcismus - Cleo, la Dea dell'amore" ne abbiamo parlato in un precedente articolo, qui vorrei invece soffermarmi su altri tre titoli usciti contemporaneamente: "Lo strangolatore di Baltimora", "I diavoli delle tenebre" e "I seguaci di Satana".

"Lo strangolatore di Baltimora" ha una genesi curiosa. A metà anni '60 Hy Averback scrive, dirige e produce "Chamber of Horrors", un lungometraggio che nelle sue intenzioni doveva essere il pilota di una serie televisiva che avesse come elemento ricorrente un museo delle cere dedicato al crimine e i due gestori sarebbero stati invischiati, di puntata in puntata, in un caso misterioso che poi sarebbe andato a riempire le stanze del loro museo. Il problema, però, è che nessuno vuole produrre la serie e così Averback e soci si ritrovano con un film "fantasma" praticamente inutilizzabile. Entra in scena la Warner Bros. che ha la pensata di aggiungere qualche scena violenta e trasformare "Lo strangolatore di Baltimora" in un film a se stante da distribuire al cinema... e così è stato.
La storia è quella di un serial killer che, creduto morto, torna a uccidere, monco ad una mano dove ha innestato una serie di armi come protesi (uncini, lame...). Draco e Blount, i due proprietari del museo del crimine con passato nella polizia, indagano sul caso mentre lo strangolatore continua a mietere vittime. "Lo strangolatore di Baltimora" è diventato celebre per una trovata alla William Castle, ovvero - come spiegato da una voce over prima che il film inizi - un segnale sonoro e uno visivo annunciano allo spettatore che sta per arrivare una scena particolarmente impressionante, così da dare la possibilità agli spettatori più sensibili di distogliere lo sguardo in tempo. Una trovata commerciale che ovviamente tende a caricare l'attesa, visto che poi queste scene violente non ci sono... o meglio, ci sarebbero pure, ma sono così innocue da far sorridere chiunque.
Il film scorre e risulta piuttosto divertente anche grazie a una caratterizzazione dei personaggi e un intreccio che ricordano molto i fumetti "neri" dell'epoca. Si vede però che ci troviamo dinnanzi a un pilot tv e giunti ai titoli di coda dispiace di non poter seguire le prossime indagini di Draco e Blount.

I diavoli delle tenebre"I diavoli delle tenebre" è una produzione inglese del 1965 che cerca di inserirsi in quel filone dell'allora new horror inaugurato dalla Hammer. Il film diretto da Lance Comfort però fallisce e a conti fatti risulta un horrorino datato, scialbo e privo di idee.
La storia è molto semplicemente quella di un vampiro, tale conte Sinistre, che si sveglia dalla sua tomba e mette su un culto diabolico, vampirizzando persone che poi diventano suoi adepti. Una coppia inglese in vacanza in Bretagna si imbatte nel conte, lei viene "presa" dal vampiro e lui fugge in Inghilterra, ma Sinistre lo segue.
La prima impressione che si ha guardando "I diavoli delle tenebre" è che mancasse una vera idea di fondo per fare il film, sembra quasi che avessero assemblato una storia con ingredienti a caso che non riescono ad amalgamarsi a dovere. Il film è lento, manca completamente di tensione e il comportamento di alcuni personaggi è del tutto insensato. L'unica nota positiva è Hubert Noel, l'attore dallo sguardo gelido che da volto al conte vampiro, sinistro di nome e di fatto.

I seguaci di satanaLast but not least, "I seguaci di Satana". Uno studioso di parapsicologia, accompagnato da una medium, un giornalista e la sua compagna, si reca in una zona paludosa della Louisiana in cui avvengono da centinaia di anni dei macabri omicidi rituali. Il suo scopo è scoprire chi si nasconda dietro questi delitti, convinto che siano legati a un particolare culto satanico.
Non particolarmente amato dalla critica e per molto tempo irreperibile - almeno su suolo italico -, "I seguaci di Satana" è un divertentissimo horror che racchiude in se tutte le caratteristiche del far cinema di paura di quegli anni. Ci troviamo nel '69, quindi il cinema classico era ormai stato accantonato in favore di uno stile selvaggio e innovativo. Il film di William O. Brown, che riesce a toccare anche alcune punte di piacevole trash, è un concentrato di sex, gore e cattiveria che sicuramente farà felici i fan dell'exploitation. Il finale, poi, da solo vale la visione.

Lodevole l'impresa di recupero da parte di Sinister Film, soprattutto perchè parliamo di film poco noti e che fino ad oggi erano praticamente scomparsi dalla circolazione. I DVD poi sono tutti ben curati, sia sotto l'aspetto del video, con formato corretto, che dell'audio, con doppiaggio originale in Dolby Digital 2.0. "Lo strangolatore di Baltimora" viene per la prima volta presentato nella versione lunga integrale, quindi alcune scene sono in lingua originale sottotitolate in italiano.
Extra consueti, ovvero Presentazione di Luigi Cozzi per tutti e tre i film, trailer cinematografico d'epoca per "I diavoli delle tenebre" e Gallery fotografica per "Lo strangolatore di Baltimora.

Caratteristiche DVD di LO STRANGOLATORE DI BALTIMORA
Video: 1.85:1
Audio: Italiano, Inglese Dolby Digital 2.0
Sottotitoli: Italiano
Extra: Galleria fotografica, Presentazione di Luigi Cozzi

Caratteristiche DVD di I DIAVOLI DELLE TENEBRE
Video: 1.85:1
Audio: Italiano, Inglese Dolby Digital 2.0
Sottotitoli: Italiano
Extra: Trailer cinematografico, Presentazione di Luigi Cozzi

Caratteristiche DVD di I SEGUACI DI SATANA
Video: 2.35:1
Audio: Italiano, Inglese Dolby Digital 2.0
Sottotitoli: Italiano
Extra: Presentazione di Luigi Cozzi

Autore: Roberto Giacomelli - Data: 31/07/2012 -
Contatto: redazione@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags sinister film, cecchi gori home video, dvd, lo strangolatore di baltimora, i diavoli delle tenebre, i seguaci di satana, luglio 2012, recensioni