NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

"Meeting Evil" e "Detention", recensioni DVD

Meeting EvilSony Pictures Home Enterteinment ha recentemente distribuito per il solo mercato home video due interessanti titoli che non mancheranno di incuriosire l'appassionato di cinema di genere: "Meeting Evil" e "Detention - La scuola del terrore".

“Meeting Evil”, scritto e diretto da Chris Fisher che ricordiamo per “S. Darko” e tanta tv (“Hawaii 0-5”, “Cold Case”, “Person of Interest”) prendendo come punto di partenza un romanzo di Thomas Berger, è thriller molto serrato che porta in scena un Samuel L. Jackson particolarmente spietato e diabolico che comincia ad accanirsi contro l’uomo medio Luke Wilson.
L’agente immobiliare John Felton (Wilson) ha appena perso il lavoro, non va molto d’accordo con la bella moglie e si ritrova dietro la porta di casa Ritchie (Jackson), un uomo lasciato a piedi dall’automobile che gli chiede una mano per farla ripartire. Da quel momento, si susseguono per John una serie di eventi che lo porteranno ad accompagnare Ritchie in giro per la contea a compiere azioni terribili che comprendono l’omicidio.
Il film sa intrattenere e la storia risulta avvincente, ad un certo punto, “Meeting Evil” sembra poi trasformarsi in una sorta di “The Hitcher”, con Samuel Jackson che interpreta un John Ryder ironico e sopra le righe. Forse questa è una scelta meno in sintonia con quella che era la base di partenza dell’opera, ma riesce comunque ad amalgamarsi con l’aria follemente paradossale dell’incipit, in cui l’uomo qualunque si vede sbalzato in una situazione incredibile dove tutte le sue paure ed inibizioni devono trovare uno sfogo: insomma è la classica situazione in cui si chiede di “tirar fuori le palle” a chi solitamente non è avvezzo a farlo. Peccato per il finale tirato via con poca incisività, in cui si cerca la conclusione più facile e improbabile per chiudere una storia giunta a un evidente punto di non ritorno.

Detention DVD“Detention – La scuola del terrore” è una commedia horror. Pongo il genere “commedia” prima di quello“horror” volutamente, proprio perché la componente divertente è maggiore di quella spaventosa. Protagonisti di questo strambo teen slasher sono il John Hutcherson di “Viaggio nell’isola misteriosa” e “Hunger Games” e Shanley Caswell, due studenti di un liceo americano in cui agisce un serial killer, mascherato come il boogeyman di una saga di film horror molto in voga. Tra balli di fine anno, obbligo di detenzione e viaggi nel tempo, i ragazzi dovranno sopravvivere ai colpi dell’assassino e scoprire chi si nasconde sotto la sua maschera.
“Detention” punta tutto sulla cifra stilistica, un’accattivante e decisamente riuscita serie di accorgimenti visivi e registici che fanno di questa innocua commedia un film che si fa ricordare. Non a caso al timone dell’opera troviamo Joseph Kahn, celebre per la direzione di molti videoclip di celebri pop star e al suo secondo lungometraggio dopo “Torque – Circuiti di fuoco”, una sorta di ultra-tamarro “Fast and Furious” con le moto da corsa. Ad una serie di riuscitissime gag (vedi la genesi da super eroe del campione di football) e impreviste virate nello splatter, si alternano trovate troppo folli anche per un’operazione di questo tipo, che mandano presto a monte qualunque parvenza di logicità. Alla fine ci si diverte, ma si fa fatica a star dietro all’intreccio con il sospetto che sia volutamente non sense.

Sony Pictures ha distribuito entrambi i film solo in formato DVD (dunque niente alta definizione del Blu Ray Disc), ma ci troviamo dinnanzi comunque a prodotti qualitativamente molto validi. Si tratta di due film prodotti nel 2011 e usciti nel 2012, dunque potete immaginare che a livello audio/video siano comunque ben curati ed esaltati dalla perizia tecnica del DVD, con qualità audio forte e limpida (c’è anche l’utilizzo sorround per non vedenti nella lingua inglese) e una resa video molto nitida.
Per quanto riguarda gli extra, purtroppo “Meeting Evil” ne è completamente sprovvisto, mentre “Detention” si avvale del solo commento audio interattivo, attivabile a inizio film e comprendente la comparsa sullo schermo di esponenti del cast artistico e tecnico che spiegano tutte le curiosità sul film.

Caratteristiche DVD di MEETING EVIL
Video: 1.78:1 (16:9)
Audio: 5.1 Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Tedesco.
Sottotitoli: Italiano, Inglese, Inglese non udenti, Arabo, Danese, Ebraico, Finlandese, Francese, Greco, Hindi, Islandese, Norvegese, Olandese, Portoghese, Spagnolo, Svedese, Tedesco, Turco.
Extra: n.c.

Caratteristiche DVD di DETENTION
Video: 2.40:1 (16:9)
Audio: 5.1 Italiano, Inglese, Francese.
Sottotitoli: Italiano, Inglese, Inglese non udenti, Arabo, Francese, Hindi, Olandese.
Extra: Commento audio interattivo: l’incredibile realizzazione di Detention.

Se vuoi leggere la recensione di “DETENTION – LA SCUOLA DEL TERRORE”, clicca al seguente link.

Autore: Roberto Giacomelli - Data: 14/09/2012 -
Contatto: redazione@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags meeting evil, samuel jackson, luke wilson, the hitcher, detention, slasher, teen, josh hutcherson, hunger games, sony pictures, recensione, dvd