NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

"Diaz", recensione Blu Ray Disc

Diaz blu rayDopo il successo all’ultimo Festival Internazionale del Cinema di Berlino, dove ha vinto il premio del pubblico, il discusso “Diaz” di Daniele Vicari esce in DVD e Blu Ray Disc grazie a Fandango e Cecchi Gori Home Video.

La scorsa stagione cinematografica italiana ha visto duettare/duellare due film che mettono al centro dell’attenzione la critica verso la polizia italiana. Si tratta di due film diversissimi tra loro, che giungono al loro scopo utilizzando linguaggi, generi e vie differenti. Due film che con efficacia raccontano il marcio dell’autorità, il cosiddetto “braccio violento della legge”: parlo di “A.C.A.B. – All Cops Are Bastards” e “Diaz”. Il primo, diretto dal talentuoso regista della serie tv “Romanzo Criminale” Stefano Sollima, è un film di genere, egregio pronipote del poliziottesco anni ’70 mixato al gusto da dramma sociale dei film primi anni ’90; “Diaz”, invece, è tutt’altra cosa, opera ambiziosa di denuncia che utilizza uno stile semi-documentaristico per raccontare un preciso fatto di cronaca della storia recente del Belpaese.

Al centro della trama di “Diaz” c’è l’incredibile fatto che ha sconvolto l’opinione pubblica durante il G8 di Genova del 2001, ovvero la notte del 21 luglio quando il VII nucleo di polizia irrompe nella scuola Diaz adibita a dormitorio pestando a sangue gli occupanti, composti da esponenti del Genoa Social Forum e tra cui si nascondono alcuni black block.
Vicari adotta uno stile asciutto, quasi freddo, e mescola il suo film con immagini di repertorio creando un prodotto che si avvicina nella prima parte al documentario. L’intento di denuncia del regista si fa forte di immagini molto forti e violente, quasi disturbanti, che si concentrano nella lunghissima parte centrale del film in cui è raccontata la notte del pestaggio. La forza e allo stesso tempo il limite di “Diaz” sta proprio nel compiacimento con cui Vicari mostra l’orrore e la violenza, a tratti talmente caricata da scadere nel caricaturale, come nelle scene all’interno della centrale di polizia in cui gli arrestati vengono trattati come in un campo di concentramento nazista.
93 persone quella notte furono arrestate e 61 finirono in ospedale per un vergognoso fatto di cronaca che il film ha giustamente riportato all’attenzione.

Vicari ha uno stile nervoso, a tratti grezzo, forse deficitato dalla scelta di raccontare la storia da più punti di vista, utilizzando così l’espediente di riavviare la narrazione dall’inizio ben tre volte e cadendo così nell’effetto ridondanza, visto che poi il punto di vista adottato è pressoché lo stesso in almeno due casi. Tra gli attori si fanno sicuramente notare per bravura e intensità Claudio Santamaria e Jennifer Ulrich, invece del tutto marginali e male utilizzati Elio Germano e Alessandro Roja.

Il Blu Ray Disc edito da Cecchi Gori Home Video sfrutta l’alta definizione per restituire soprattutto un comparto audio di grandissimo livello che nulla ha da invidiare alla proiezione in sala. La traccia italiana DTS-HD in 5.1 è potentissima ed esalta le numerose scene in cui sono soprattutto i rumori a parlare (le urla e le percosse). A livello video c’è qualche scena sgranata, ma questa è un risultato voluto dall’utilizzo fatto da Vicari di materiali d’archivio e da uno stile grezzo e realistico.
Davvero ottimo il comparto extra con un backstage e uno speciale sugli effetti visivi a cui si aggiungono dei preziosi materiali documentaristici, ovvero il video della deposizione del vice capo della polizia Andreassi, alcune testimonianze dei black block e il documentario di Carlo A. Bachschmidt “La provvista” che tratta lo stesso argomento del film di Vicari. Non manca il trailer.

Caratteristiche Blu Ray Disc DIAZ
Video: 1080p Hight Definition 2.35:1
Audio: DTS HD Master Audio 5.1 Italiano
Sottotitoli: Italiano per non udenti, Inglese
Extra: Backstage, Visual effects, La deposizione di Andreassi, Testimonianze da Black Blcok, “La Provvista” (documentario di Carlo A. Bachschmidt – 2011, 47’), Trailer cinematografico originale.

Autore: Roberto Giacomelli - Data: 17/10/2012 -
Contatto: redazione@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags diaz, blu ray disc, recensione, dvd, daniele vicari, fandango, cecchi gori home video