NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

"Delitto per Delitto" e "Il Delitto Perfetto 3D", recensioni dei blu ray

Delitto per delitto blu rayL’ondata Hitchcock ci sta invadendo! Dopo il cofanetto con ben 13 titoli in blu ray disc editato da Universal poche settimane fa, arrivano da Warner Bros. altri due titoli del Maestro del brivido in blu ray disc: “Delitto per delitto – L’altro uomo” e “Il delitto perfetto 3D”.

“Delitto per delitto – L’altro uomo” è stranamente un film “minore” di Hitchcock, solitamente poco citato e poco celebrato malgrado sia tra i più influenti del Maestro del brivido sul cinema che gli seguirà. La storia è nota: un famoso tennista incontra sul treno uno sconosciuto che, dopo un scambio di confidenze, propone al suo interlocutore uno scambio di delitti. Lui ucciderà l’ex moglie del tennista che non vuole concedergli il divorzio, e allo stesso tempo il tennista ucciderà l’insopportabile padre dell’uomo. Si tratterebbe di un delitto perfetto, visto che nessuno avrebbe motivo di risalire a loro. Pensando a uno scherzo, il tennista non da peso alla cosa, ma lo sconosciuto procede con il piano.
La storia di “Delitto per delitto” è tanto semplice quanto complessa, un incipit geniale che viene portato da Hitchcock a conseguenze estreme, in cui quello che sembra un innocuo dialogo da viaggio destinato ad essere dimenticato presto, come spesso accade con le chiacchiere in treno, si trasforma in un vero e proprio duello all’ultimo sangue. Ottimi i due protagonisti Farley Granger – che negli anni ’70 si riciclerà nel cinema italiano di genere – che interpreta il vulnerabile tennista Guy e Robert Walzer – che morirà quello stesso anno per overdose all’età di 32 anni – che da volto allo psicopatico Bruno Anthony. I due personaggi sono caratterizzati magnificamente e rendono perfettamente l’idea della folle situazione in cui vanno a cacciarsi, fatta di ricatti, appostamenti e corse contro il tempo per depistare le indagini e far si che il piano dell’uno o dell’altro vada a buon fine. Le uniche due critiche che si possono muovere a un film che altrimenti ha un meccanismo perfetto sono qualche lungaggine nella seconda parte (come la sequenza con la partita a tennis) e un happy end un po’ forzato e sbrigativo che senza dubbio va a stridere se inquadriamo la vicenda in un’ottica strettamente realistica.

Il delitto perfetto 3d“Il delitto perfetto” esce nei cinema nel 1954 in 3D, per calcare l’onda cinematografica del momento che cercava di imporre la stereoscopia per combattere la crisi che si era venuta a creare a causa dell’introduzione del mezzo televisivo. Il film deriva da una piece teatrale di Frederick Knott che lo stesso Hitchcock avevo visto a Londra due anni prima e di cui aveva acquisto i diritti cinematografici. La storia racconta del geniale piano omicida di Tony Wendise che, scoperto il tradimento della moglie, assolda un suo ex compagno d’università per farla fuori e incassare l’assicurazione sulla vita. Il piano, che nella mente di Tony sembra infallibile, porterà a conseguenze inaspettate.
“Il delitto perfetto”, anche se non era particolarmente amato dal suo autore, è un film di grandissimo valore: tutto ambientato in una stanza – e qui si nota la derivazione teatrale – con soli cinque attori, eppure si tratta di un film incredibilmente avvincente. I fatti si susseguono in maniera interessante e imprevedibile per lo spettatore, il meccanismo ad orologeria che sta dietro lo svolgimento indica la bontà della sceneggiatura e la scrittura dei personaggi è brillante e sagace. Contribuiscono, ovviamente, gli ottimi attori, capitanati da Ray Milland – che aveva già recitato per Hitchcock in “Il caso Paradine” – nei panni del marito e Grace Kelly – che comincia proprio qui la collaborazione con il regista – nel ruolo della moglie.
Finalmente due dei più bei film di Hitchcock sono disponibili in alta definizione!

La Warner ci presenta i lavori di Hitchcock in un’ottima confezione che riesce a trovare l’esaltazione del blu ray perfino in film dei primi anni ’50. “Delitto per delitto – L’altro uomo” è nell’originale formato in 4:3 (1.37:1), il che potrebbe far storcere il naso a qualcuno, vista l’impossibilità di adattare l’immagine, la definizione comunque è molto alta, l’immagine pulitissima e il contrasto, così come il livello del nero, sono pressoché perfetti. Considerando il fatto che il film sia in bianco e nero, il lavoro fatto sull’immagine è davvero eccellente. Anche l’audio, proposto nella codifica mono originale, è privo di qualsiasi difetto.
Ottimo anche il blu ray di “Il delitto perfetto”, con video che esalta i colori pastello del film pur presentando un leggerissimo effetto grana in alcune scene. Audio mono anche in questo caso, ma estremamente chiaro e pulito. “Il delitto perfetto” è visionabile sia nella versione classica 2D che in digital 3D, adattando così la stereoscopia dell’epoca in cui uscì il film a quella moderna. L’effetto è curioso ma non del tutto riuscito, somigliando ad alcune conversioni attuate nei primi film che hanno utilizzato il moderno 3D, tutto giocato sulla profondità (un po’ posticcia) e alla lunga pesante sulla vista dello spettatore.
I contenuti extra di “Delitto per delitto” sono da leccarsi i baffi! Innanzitutto nel blu ray è inserito sia il film nella sua versione ufficiale sia in una prima versione (preview version) che è visionabile in inglese con sottotitoli in italiano, poi c’è un lungo documentario diviso in cinque parti che approfondisce il film e l’autore, anche attraverso opinioni autorevoli come quella del regista de “Il sesto senso” M. Night Shyamalan. Completano il parco extra il trailer e il commento audio.
“Il delitto perfetto”, invece, contiene tra gli extra il trailer e un documentario di circa 20 minuti tutto dedicato al film.

Caratteristiche Blu Ray Disc DELITTO PER DELITTO – L’ALTRO UOMO
Video: 1080p High Definition 1.37:1
Audio: Dolby Digital 1.0 Italiano, Tedesco, Spagnolo, Portoghese, Francese; DTS-HD Master Audio Inglese
Sottotitoli:Francese, Spagnolo, Portoghese
Extra: Trailer Cinematografico, Commento audio, Preview version, Documentario Behind the Story.

Caratteristiche Blu Ray Disc 3D IL DELITTO PERFETTO
Video: 1080p High Definition 1.85:1 (16x9)
Audio: Dolby Digital 1.0 Italiano, Tedesco, Spagnolo, Francese, Portoghese; DTS-HD Master Audio Inglese
Sottotitoli:Francese, Spagnolo, Portoghese, Olandese.
Extra: Trailer Cinematografico, Documentario: Hitchcock and Dial M.

Autore: Roberto Giacomelli - Data: 16/12/2012 -
Contatto: redazione@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags delitto per delitto, l'altro uomo, il delitto perfetto 3d, blu ray, alfred hitchcock, grace kelly, warner bros, recensioni