NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

"Shark", la recensione del Blu Ray 3D

Shark 3D blu rayTornano gli squali killer e stavolta lo fanno in home video grazie a Warner Bros.
“Shark”, l’adrenalinico film diretto da Kimble Rendall, dopo la presentazione ufficiale nel contesto dell’ultima Mostra del Cinema di Venezia e il successo al cinema lo scorso settembre grazie alla Medusa che l’ha distribuito, arriva ora in DVD, Blu Ray Disc e Blu Ray 3D.

Era ora! Finalmente gli squali al cinema tornano a far paura e intrattenere con gusto! Per troppi anni abbiamo dovuto sorbirci pessimi prodotti televisivi o direct-to-video che avessero come minaccia i temibili pescecani, tra mega squali contro piovre giganti, ridicoli incroci squali-piovra e amenità di questo tipo prodotte per la tv dalla famigerata Asylum o da un Roger Corman di bocca buona, di prodotti di qualità davvero non se ne sono visti. Si, c’è stato “The Reef”, che utilizzando il linguaggio del survival drama ha portato in scena qualche squalo, oppure lo sfortunato “Shark Night” del compianto David R. Ellis, che immergeva un manipolo di teen agers in un lago salato popolato da voraci squali… poca roba comunque. La scorsa estate è arrivato invece dall’Australia un progetto tanto folle quanto divertente e riuscito, “Shark 3D”, che basa molto del suo appeal sull’high concept che lo contraddistingue.
Squali in un supermercato. Una brevissima frase per descrivere il film di Rendall, anche se detta così sembrerebbe una sciocchezza come i film della Asylum di cui sopra. Nello specifico, “Shark” racconta la storia di un gruppo di persone – tra cui anche due rapinatori – che vengono sorprese in un supermarket da uno tsunami che spazza via tutta la città. Morti a iosa e acqua ovunque, ma per un manipolo di sopravvissuti non rimane altro che salire sugli scaffali di quello che rimane del negozio per ripararsi dall’acqua che ha allagato tutto l’edificio. Ma i sopravvissuti non devono solo sopravvivere a quella situazione di estremo disagio senza sapere cosa è accaduto ai loro cari rimasti fuori, ma c’è un’altra minaccia a perseguitarli: due giganteschi squali bianchi che l’onda anomala ha trascinato nel supermarket e che ora si aggirano tra gli scaffali pronti a banchettare con i sopravvissuti.
“Shark”, presentato con un funzionale 3D, è puro intrattenimento ma di quello che non ti fa rimpiangere i soldi del biglietto o del DVD. Un film divertente e adrenalinico che non ci risparmia neanche quella dose di gore che ogni film sugli squali assassini dovrebbe obbligatoriamente avere.
Rendall – che in passato ha diretto lo slasher metafilmico “Cut – Il tagliagole” ma è stato anche regista di seconda unità per gli ultimi 2 “Matrix”, “Io, Robot” e “Ghost Rider”– prende il testimone da Russel Mulcahy (“Higlander”, “Razorback”, “Resident Evil: Extinction”), autore del soggetto e fatto fuori dalla regia per motivi poco chiari, ma il “giovane” non fa troppo rimpiangere il “vecchio” e il risultato è senz’altro soddisfacente. Certo, le psicologie dei personaggi sono da abc della sceneggiatura e il prologo che serve a dare un trauma al protagonista è quanto di più farlocco e inutile si possa immaginare, ma alla fine quello che si chiede da un film come “Shark 3D” è buon intrattenimento e squali furiosi, tra l’altro realizzati con ottimi effetti speciali che mixano sapientemente cgi e animatronics.
Il successo è stato tale che si parla di un sequel, ma francamente non è facile capire in che direzione potrebbero muoversi senza rifare lo stesso film!

La Warner Home Video distribuisce in 3 soluzioni il film Medusa: DVD, Blu Ray e Blu Ray 3D e proprio quest’ultimo noi prendiamo in considerazione.
“Shark 3D” è visionabile ovviamente sia nella versione stereoscopica (per cui c’è bisogno di televisori e lettori blu ray appositi) che in quella a due dimensioni, ma è incredibile notare come anche in home video il film di Kimble Rendall non abbia perso neanche un briciolo della sua forza visiva se visionato nella formula a tre dimensioni. Un ottimo 3D che esalta la forza da intrattenimento del film e non diminuisce affatto la qualità video. Quest’ultima è di ottimo livello, un video limpido in cui i colori sono esaltati dall’alta definizione. Anche l’audio, in DTS 5.1, è di qualità molto alta, sempre pronto a sottolineare i momenti di tensione.
Delude il comparto extra che oltre al trailer comprende un interessante making of di 45 minuti, comprendente le interviste al cast e alla crew… l’unico problema è che il lungo inserto extra non contiene i sottotitoli in italiano!

Se vuoi leggere la recensione di “Shark 3D”, clicca qui.

Caratteristiche Blu Ray 3D di SHARK
Video: 1080p Hight Definition 1.85:1 (16:9)
Audio: DTS HD Master Audio 5.1 Italiano, Inglese.
Sottotitoli: Italiano non udenti
Extra: Trailer, Making of

Autore: Roberto Giacomelli - Data: 08/02/2013 -
Contatto: redazione@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags shark 3d, blu ray 3d, dvd, home video, squali assassini, venezia 2012, warner bros, medusa video, recensione