NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

Intervista a Ethan Hawke, protagonista del film "Sinister"

Ethan Hawke“Sinister” è appena uscito nelle sale italiane e sono tante le tante cose riguardo questo film che vi abbiamo proposto nei giorni passati, tra cui un contest che vi da la possibilità di vincere l’esclusiva maglietta ufficiale del film (c’è tempo ancora fino a domenica per partecipare!), la recensione in anteprima e l’esclusiva intervista ai doppiatori italiani Massimo Rossi e Francesco Bulckaen.
Oggi vi mostriamo però un’interessante intervista al protagonista del film Etahn Hawke in cui emerge il suo particolare rapporto con i film dell’orrore.

Questa è la sinossi ufficiale di “Sinister”, diretto da Scott Derrickson e nelle sale da giovedì 14 marzo grazie a Koch Media.
Dopo aver ottenuto il successo grazie alla pubblicazione di un libro relativo a un fatto di cronaca nera, Ellison Oswalt è progressivamente caduto nell’anonimato. Decide quindi di trasferirsi con l’intera famiglia a King County per indagare sulla tragica impiccagione di un’intera famiglia, a eccezione della figlia più piccola, misteriosamente scomparsa. La casa comprata dallo scrittore è proprio la stessa dove è avvenuto l’efferato omicidio. Dopo aver trovato una misteriosa scatola contenente una serie di pellicole che testimoniano la tragedia e altri terribili crimini, Ellison capisce di avere tra le mani il materiale perfetto per un nuovo romanzo e comincia a investigare. Tuttavia, le sue indagini risveglieranno una divinità pagana di nome Bughuul, che entrerà nella sua vita e in quella della sua famiglia trascinando tutti in una spirale di inquietudine e terrore.

Ed ecco l’intervista (sottotitolata in italiano) a Ethan Hawke.


Autore: Roberto Giacomelli - Data: 15/03/2013 -
Contatto: redazione@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags ethan hawke, sinister, intervista, sottotitoli italiani, film horror, koch media, scott derrickson