NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

Le uscite in DVD Mosaico Media: Aprile 2013

Sperone selvaggioPer le uscite in DVD del mese di Aprile, l’etichetta romana Mosaico Media ci propone un quartetto di rarissimi titoli che stavolta spaziano dalla commedia sessantottina al western truculento, passando per il polar d’annata al bellico.
Come di consueto, la casa di distribuzione presenta i film in DVD in edizione limitata, in copia numerata da collezione da 999 pezzi.
I Film in questione sono: “Piccioni”, “Lo sperone selvaggio”, “Passaporto falso” e “Plotone d’assalto”.

“Piccioni”, che in originale si intitola “The Sidelong Glances of a Pigeon Kicker”, è una commedia dolce/amara dai risvolti sentimentali diretta nel 1970 dall’americano John Dexter. La storia ci racconta del giovane Jonathan, neolaureato che fa il tassista a New York perché lo ritiene l’unico lavoro che gli consente di voltare le spalle al maggior numero di persone. Con il suo fare ribelle, Jonathan incontra le vite di altre persone e si rapporta con i suoi amici di sempre, come il verginello Winslow, la “trombamica” Jennifer e la terribile madre che lo assilla. Tratto da un romanzo di David Boyer, “Piccioni” si mostra come una commedia vivace e piuttosto in linea con l’atmosfera contestatoria tipica di quegli anni, mostrando però un’omologazione alla commedia sentimentale nell’atto finale.

“Sperone selvaggio” (“Hot Spur”) è un western di quelli “alternativi” che si producevano sul finire degli anni ’60. L’anno di produzione precisamente è il 1968 e il regista è Robert Lee Frost, uno che ha in curriculum cult come “Camp 7: Lager di sterminio”, uno dei caposaldi del naziploitation. E infatti “Sperone selvaggio” non ci va affatto leggero con violenza ed erotismo, gettando in quello che in apparenza è un western tutti gli elementi exploitativi che potete immaginare come stupri, vendette morti ammazzati a volontà.
La trama si incentra sul messicano Carlo, che da bambino ha visto stuprare sotto i suoi occhi la sorella diciassettenne che poi si è tolta la vita per il trauma. L’unico obiettivo di Carlo è la vendetta e una volta cresciuto individua i responsabili dell’accaduto ed escogita un piano tremendo.
In pratica un rape & revenge tra cowboy e praterie!

Plotone d’assaltoTutt’altra musica in “Passaporto falso”, diretto nel 1960 da Pierre Montazel, a metà tra il polar e lo spionistico, comprensivo di una strizzata d’occhio anche alla commedia. Marc Lemoine è scomparso misteriosamente mentre si trovava a Lisbona per smascherare un traditore dell’organizzazione in cui lavora. Sulle sue tracce viene messo John Jarvis, che tra mille avventure trova anche il tempo di una storia d’amore. Protagonista del film è Eddie Constantine, futuro “Agente Lemmy Caution: Missione Alphaville” per Godard e già detective Caution in “Il magnifico detective”, da cui in “Passaporto falso” riprende molto. Entertainment in bianco e nero che potrebbe essere considerato cinema d’autore!

Per finire “Plotone d’assalto”, un film di guerra diretto da R.G. Springsteen nel 1959 che si contamina pesantemente con il melodramma. L’ambientazione è quella della Guerra in Corea, dove il tenente Frank Davis conosce l’infermiera Mary Ferguson e se ne innamora. Il film spazia tra la storia d’amore tormentata dei due e i tentativi di Frank di trarre in salvo la sua amata nel momento in cui viene fatta prigioniera dai nemici. Un film piuttosto raro che seppur un po’ datato e non adatto a tutti i palati, conserva il suo fascino di film inter-genere.

Autore: Roberto Giacomelli - Data: 17/04/2013 -
Contatto: redazione@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags mosaico media, uscite aprile 2013, dvd, sperone selvaggio, piccioni, plotone d'assalto, passaporto falso, rarità, copie limitate