NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

"Pulse: Afterlife" e "Pulse: Invasion"

Tempo fa vi avevamo già parlato dell’annuncio da parte della Dimension che “Pulse”, il film di Jim Sonzero prodotto nel 2006, avrebbe avuto due sequels, destinati per l’home video.
Oggi giunge notizia che i due film saranno girati immediatamente uno dopo l’altro a partire da Settembre in Louisiana e avranno il titolo di “Pulse: Afterlife” e “Pulse: Invasion”. Entrambi i film saranno diretti da Joel Soisson, produttore del primo film e di numerose altre pellicole targate Dimension (“Dracula’s Legacy” e i 2 suoi sequels, “Feast”, “L’ultima profezia” e sequels), nonché regista di “Maniac Cop 3”, Prophecy 4 e 5.
“Pulse: Afterlife” si collega al finale del primo film: abbiamo il pianeta distrutto dalla nefasta invasione degli spettri; la tecnologia è stata distrutta e i pochi superstiti vivono senza l’utilizzo dell’elettricità, che potrebbe costituire porta di passaggio per gli spettri. Le anime che vagano sulla Terra si distinguono in innocui fantasmi destinati a ripetere all’infinito le azioni più significative che compivano in vita e fantasmi rancorosi che non accettano la loro condizione di morti e tentano in tutti i modi di spaventare i vivi superstiti.
“Pulse: Invasion” si svolge 7 anni dopo “Afterlife” e mostra la medesima situazione da scenario post-apocalittico, con individui rifugiati in condizioni precarie e isolati dall’elettricità, mentre gli spettri sono liberi di dominare le città. In questa situazione, la giovane Justine decide di trovare la propria autonomia dalla famiglia adottiva che si prende cura di lei e tenta così di arrivare in città con il suo amico Adam.
E’ ancora un mistero il morivo che abbia spinto la Dimension ad investire ulteriori soldi su questo franchise, dal momento che “Pulse” è costato alla casa produttrice 20 milioni di dollari e ne ha incassati in patria appena il sufficiente per mettere alla pari i costi di produzione, insomma un flop! Inoltre il film, che non è altro che il remake del nipponico “Kairo”, è stato massacrato dalla critica e poco apprezzato anche dal pubblico.
Insomma, questi due sequels non sono certamente i film più attesi dei prossimi mesi, ma vi terremo comunque informati dell’evolversi della vicenda.

Autore: Roberto Giacomelli - Data: 24/07/2007 -
Contatto: roberto.giacomelli@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags