NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

Ultimatum a Roma: Capodanno al Nuovo Cinema Aquila

Ultimatum a romaMartedì 31 Dicembre dalle 23.30 alle 5.30
ULTIMATUM A ROMA
CAPODANNO AL NUOVO CINEMA AQUILA

Prendendo spunto dall’immortale classico di fantascienza di Robert Wise ‘Ultimatum alla Terra’, la sala ben nota al Pigneto anche per i suoi eventi di fine anno dedicati al cinema di genere del passato presenta, in collaborazione con Edwige e Sweat Drops, un Capodanno dedicato alle invasioni aliene nel cinema e nella musica, con dj set, proiezioni nelle sale senza soluzione di continuità (che sfoceranno nell’omaggio al grande cineasta Antonio Margheriti), performance musicali (con Spectre alias Marcello Fraioli), presentazioni librarie (Francesco Lomuscio ci parlerà di ‘morti viventi ed invasioni aliene’ e presenterà il suo libro ‘Zombi – Oltre 900 titoli per non riposare in pace’) e alcune ‘sorprese’. La città forse stavolta non verrà distrutta all’alba come in un ben noto film di George A. Romero, ma si prepari quanto meno ad un Ultimatum! Il 27 Dicembre alle 19 al foyer del Nuovo Cinema Aquila conferenza stampa con tutti gli artisti coinvolti e prevendita biglietti!

IL DJ-SET
Dopo l'enorme successo di TOGETHER, il super-party del Capodanno 2013, EDWIGE e SWEAT DROPS sono di nuovo insieme per festeggiare l'arrivo del 2014 con un altro grande evento. Prendendo spunto da alcuni noti classici di fantascienza, il Nuovo Cinema Aquila, supportato dalle due realtà capitoline, confeziona un party di Capodanno dai toni sci-fi, che avrà la sua principale attrattiva nel variegatissimo djset a più mani proposto nel foyer del cinema. Alla consolle il groove funk di SWEAT DROPS incontra il gusto vintage e ultrapop di EDWIGE per un avveniristico supermix "last man standing" fino alle luci dell'alba! SILVER BOY e Mrs. MARGOT di Edwige e l'accoppiata DJ BARO / FUNK POPE di Sweat Drops si alterneranno alla consolle per infuocare il dancefloor con tonnellate di ufo-hits del passato, del presente e del futuro, accompagnati agli schermi dalle immagini spaziali de LA COLONNA INFAME.

extraterrestrial sounds: surf - beat - swing - exotica - funk - soul - r&b - old school hip hop - future grooves djs: Silver Boy - Dj Baro – Margot - Funk Pope outer space visuals: La Colonna Infame

LE PROIEZIONI
Il capolavoro del mai dimenticato genio del cinema di genere statunitense Robert Wise Ultimatum alla Terra, che segnò nel 1951 l’ingresso della fantascienza tra le pellicole di serie A coniando la battuta più cult (e weird) dell’intera cinematografia sci-fi d’annata – KLAATU BARADA NIKTO! – è solo lo spunto ispiratore dell’omaggio al cinema ‘alieno’ che fu del Nuovo Cinema Aquila. In occasione del decimo anniversario dalla sua scomparsa, la sala del Pigneto propone infatti un omaggio a uno dei più prolifici autori di cinema di genere, Antonio Margheriti, più conosciuto come Anthony M. Dawson, regista amato da personaggi di culto come Tarantino, Dante e Scorsese. L’omaggio sarà sostanzialmente incentrato sul documentario The Outsider – Il cinema di Antonio Margheriti, realizzato dal figlio, Edoardo Margheriti, che vuole raccontare la vita di uno dei più apprezzati artigiani del cinema italiano e non solo… ANTONIO MARGHERITI ha esportato nel mondo tutti i suoi film, guadagnandosi una fama maggiore all’estero di quella che la critica gli riservava in patria. Grande esperto di effetti speciali, fu il primo in Italia a realizzare dei film di fantascienza spaziale, con il suo film d’esordio ‘Spacemen’. In questo e nel successivo ‘Il pianeta degli uomini spenti’, Margheriti realizzò dei complessi special effects, sorprendendo i produttori della MGM che lo contattarono per offrirgli di collaborare a ‘2001: Odissea nello spazio’ di Stanley Kubrick. Ma Antonio decise di defilarsi da un’offerta che lo avrebbe impegnato per due o tre anni, e preferì dirigere in quel periodo una decina di film. In 40 anni di carriera Margheriti ha diretto oltre 60 film di ogni genere, ma nell’ambito della sci-fi il suo nome sarà sempre legato, oltre a quell’autentica space opera nota come Quadrilogia Gamma, ai suoi primissimi, seminali film cosmici: il Nuovo Cinema Aquila è quindi lieto di presentare Spacemen e Il pianeta degli uomini spenti per un mix che più ‘alieno’ non si può!

LA PERFORMANCE MUSICALE
E’ tutto incentrato sulla space-music il set diviso in tre parte di Spectre, alias Marcello Fraioli, il frontman degli esoterici
Ain Soph, sempre più coinvolto in una carriera solista di forte impatto sperimentale ma dal sicuro coinvolgimento rock.
Giunto alla popolarità come colonna portante della più celebre band di musica esoterica/industriale del nostro paese, gli Ain Soph, Spectre non è nuovo ad esperimenti solisti a volte anche più celebrati della sua attività in combo, che lo portano sovente fuori dall’italia, sui palchi dei più noti festival gotici europei. Attivo in passato con svariate altre band (Circus Joy, Space Alliance, The Kim Squad & Dinah Shore Headbangers sono solo alcune), Marcello Fraioli – è questo il nome dell’artista multimediale, non a caso noto per le sue performance art-rock e audio-videoinstallazioni, che si nasconde dietro gli occhiali scuri del malinconico rocker capitolino – esprime a pieno il suo “multiforme ingegno” nella carriera di one-man-band. Spectre spazia tra il rock elettrico, la trance, il folk apocalittico e il lounge-sound, cambiando pù volte identità (in passato fu Spectrae Electric, ma anche S.Ex Voto) ma mantenendo sempre un approccio psichedelico di ricerca.

LA PERFORMANCE A SORPRESA
Watch Out! Guardatevi attorno, gli alieni sono tra voi: mentre danzate in attesa dell’alba ‘cosmica’ del nuovo anno, un’affascinante ‘creature from outer space’ tenterà di coinvolgervi nel suo audace teletrasporto. Siete pronti?

LA CONFERENZA STAMPA
Il 27 Dicembre alle ore 19.00 vi sarà l’occasione per stampa e pubblico di incontrare al foyer del Nuovo Cinema Aquila tutti gli artisti coinvolti, presentati dal direttore del cinema Fabio Meloni. Il clou della serata sarà poi l’incontro a tema ‘morti viventi ed invasioni aliene’, volto a rivelare un link tra due aspetti apparentemente scollegati dell’immaginario fantastico. L’incontro sarà a cura del giornalista Francesco Lomuscio, tra i più noti esperti italiani di cinema dell’orrore, che presenterà – coadiuvato dal sociologo Marco Saraga - per l’occasione "Zombi – Oltre 900 titoli per non riposare in pace", il nuovo titolo della collana Horror Project (UniversItalia): oltre 900 film schedati e recensiti, 213 titoli citati e più di 150 schede tecniche di cortometraggi per ripercorrere tutta la storia del cinema degli zombi decennio per decennio, dai tempi del muto a quelli odierni degli elaboratissimi effetti digitali e delle invasioni televisive di morti viventi.

LA SCALETTA DELLA SERATA
FOYER (dalle 23.30 alle 5.30) DJ-SET di EDWIGE e SWEAT DROPS
SALA 1
00.30 – The Outsider – Il cinema di Antonio Margheriti
01.30 – Spectre Live (prima parte)
01.50 – Spacemen (primo tempo)
02.20 – Spectre Live (seconda parte)
02.40 – Spacemen (secondo tempo)
03.20 – Spectre Live (terza parte)
03.40 – Il pianeta degli uomini spenti
SALA 2 (00.30 – 02.00 – 03.30)
Ultimatum alla Terra

Il prezzo del biglietto è di 20 euro. Nel corso della conferenza stampa sarà possibile acquistare fino a 250 prevendite biglietti (ogni prevendita garantisce l'ingresso entro le ore 2.30). Ulteriori 100 ingressi saranno poi acquistabili alla porta tra le 23.30 e l'1.00. Esauriti questi 350 ingressi il costo salirà a 30 euro.
Per maggiori informazioni www.cinemaaquila.com

E PER PREPARARSI AL COUNTDOWN, TUTTI IN PISTA DI LANCIO CON IL PROMO DELLA SERATA!

Autore: La Redazione - Data: 26/12/2013 -
Contatto: redazione@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags ultimatum a roma, capodanno a roma, capodanno 2013, nuovo cinema aquila, serata di fantascienza, dj set, silver boy, margot, dj baro