NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

"La Bambola Assassina 2" e "La Bambola Assassina 3" in Blu-ray Disc

La bambola assassina 2 in blu rayMa quanto è adorabile Chucky? Un bambolotto lentigginoso, dalla chioma rossa e dall’inconfondibile salopette che nasconde un maglioncino a fitte righe rosse e gialle. Ah, si, in realtà è l’incarnazione di un terribile serial killer, dice parolacce a tutto spiano e ammazza più persone lui che il cancro, ma questo è un dettaglio, perché Chucky è uno dei killer cinematografici più amati di sempre.
Per celebrare questo fantastico personaggio dell’immaginario cinematografico, la Universal Pictures distribuisce per la prima volta in Italia i blu-ray disc dei capitoli 2 e 3 della saga della “Bambola assassina”. Un’occasione imperdibile per ripassare i primi capitoli di una saga che ha fatto la storia del cinema horror.

Non è passato molto tempo dall’uscita (solo in home video) del riuscito sesto capitolo, “La maledizione di Chucky”, che cercava di ridare una dignità da horror puro al bambolotto killer dopo le derive (comunque non disprezzabili) dei due capitoli precedenti. Oggi possiamo rigustarci anche “La bambola assassina 2” e “La bambola assassina 3”, due gradevolissimi episodi dell’epopea del killer del lago Charles Lee Ray alla ricerca di un nuovo corpo in cui trasmigrare la sua anima, abbandonando così l’involucro di plastica dalle sembianze da Tipo Bello che lo ospita.
“La bambola assassina 2” è arrivato sul grande schermo due anni dopo il grandissimo successo internazionale del primo capitolo diretto da Tom Holland, nel 1990, per l’esattezza, portando la firma di John Lafia, uno che veniva dalla serie tv su Freddy Krueger “Freddy’s Nightmare” e che in futuro si sarebbe dedicato agli animali killer con “Il migliore amico dell’uomo” (1993) e “Rats – Il morso che uccide” (2002). In questo secondo episodio ritroviamo il piccolo Andy – sempre interpretato da Alex Vincent – che deve fare i conti con lo scompiglio che Chucky ha portato nella sua vita. Sua madre è stata rinchiusa in un ospedale psichiatrico e ora lui è alla ricerca di una nuova famiglia, che apparentemente trova nei Simpson. Ma Chucky non è morto, riesce a rintracciare il bambino e comincia a perseguitarlo facendo terra bruciata (e seminando tanti cadaveri) attorno a lui, sempre con l’intento di trasmigrare la sua anima nel corpo del bambino.
“La bambola assassina 2” oggi si fa ricordare essenzialmente per due motivi: il ritmo indiavolato e la lunghissima resa dei conti finale nella fabbrica di giocattoli, che è senza dubbio una delle sequenze più belle e spettacolari dell’intera saga. Un film gradevolissimo, certamente lontano dal magnifico equilibrio divertimento-spavento del prototipo, ma sicuramente un degno sequel.

La bambola assassina 3 in blu ray“La bambola assassina 3” è stato realizzato back-to-back con il capitolo 2, sempre scritto dal creatore della saga Don Mancini ma stavolta diretto da Jack Bender, che in futuro sarà regista di punta di molte serie tv di successo come “Alias”, “Lost”, “I Soprano” e “Under the Dome”. Questa terza avventura di Chucky è riconosciuta all’unanimità come la meno riuscita – insieme a “Il figlio di Chucky” – e lo stesso Mancini in parte ha fatto ammenda denunciando che il film fu realizzato con una gran fretta e che lo stesso script non era sufficientemente forte.
La storia mette di nuovo al centro della vicenda Andy (stavolta interpretato da Justin Whalin), ormai sedicenne e iscritto a una scuola militare. Ancora una volta il bambolotto Chucky, resuscitato dai resti del precedente giocattolo, va a cercarlo per completare la sua opera, anche se stavolta le attenzioni del killer sembrano rivolgersi maggiormente verso Tyler, un piccolo cadetto della scuola.
Malgrado la storia di “La bambola assassina 3” cominci a mostrare i limiti di una vicenda raccontata per la terza volta, l’appeal del personaggio negativo è sempre molto forte e la variazione di location, con gran finale nel luna park – che ha anche ispirato una vera attrazione nel parco giochi della Universal – riesce a far distinguere questo capitolo dagli altri, assicurando il divertimento.

La Universal Pictures si dedica alla sola alta definizione stampando i due film solo in blu-ray disc (i DVD di “La bambola assassina 2” e “La bambola assassina 3” sono disponibili da tempo su catalogo Universal). Due blu-ray che sanno fare il loro lavoro a dovere, facendosi forte di una masterizzazione ottimale sia del video che dell’audio. Parliamoci chiaro, non siamo a livelli tecnici del supporto paragonabili a quelli dell’ultimo blockbuster in circolazione, ma avere una traccia audio italiana elaborata in DTS Digital Surround è già qualche cosa; mentre se apprezzate vedere i film in lingua originale, sappiate che entrambi i blu-ray presentano la taccia inglese in DTS-HD 2.0. Il video, che rispetta il formato originale, presenta in entrambi i casi un leggerissimo effetto granula dato dalla stessa pellicola da cui è stato estratto il master, una caratteristica riscontrabile comunemente in molti film dell’epoca proposti in alta definizione. A parte questo, abbiamo però un’ottima restituzione dell’immagine, soprattutto grazie alla resa dei colori e ai contrasti restituiti con rispetto del materiale d’origine.
Nota dolente: nessun extra.
Se ve lo state chiedendo, no, non vedremo mai un cofanetto italiano con tutta la saga della Bambola assassina perché i vari capitoli che la compongono sono in possesso di diverse case di distribuzione (il primo è MGM, 2,3,5 e 6 sono Universal, il 4 è BIM).
A questo punto aspettiamo che la Universal stampi in blu-ray anche “Il figlio di Chucky”, unico in sue mani a non essere ancora disponibile in alta definizione.

LA BAMBOLA ASSASSINA 2 di John Lafia
Formato: Blu-ray Disc
Label: Universal Pictures
Video: 1080p HD 1.85:1
Audio: Inglese DTS-HD 2.0; Italiano, Francese, Spagnolo, Giapponese DTS Digital Surround 2.0
Sottotitoli: si
Extra: no

LA BAMBOLA ASSASSINA 3 di Jack Bender
Formato: Blu-ray Disc
Label: Universal Pictures
Video: 1080p HD 1.85:1
Audio: Inglese DTS-HD 2.0; Italiano, Francese, Spagnolo, Giapponese DTS Digital Surround 2.0
Sottotitoli: si
Extra: no

Autore: Roberto Giacomelli - Data: 16/02/2014 -
Contatto: redazione@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags la bambola assassina 2, la bambola assassina 3, chucky, charles lee ray, universal pictures, home video, blu ray disc, recensione