NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

Sinister Film Vol. 15: "La vendetta di Frankenstein", "Distruggete Frankenstein!", "Psycus"

La vendetta di FrankensteinNuove ulteriori uscite per l’etichetta stracult Sinister Film che, distribuita da CG Home Video, prosegue con la sua collana “Horror d’essai” con tre titoli imperdibili per tutti i fan di certo cinema dell’orrore di qualità. Stavolta parliamo degli hammeriani “La vendetta di Frankenstein” e “Distruggete Frankenstein!” e del poco conosciuto “Psycus”.

Dopo il grande successo riscosso con il capolavoro “La maschera di Frankenstein”, con il quale la Hammer inaugurò il suo ciclo dedicato allo scienziato creato da Mary Shelley, venne subito messo in cantiere un sequel, senza immaginare che sarebbe stato solo il primo di una lunghissima serie (ben 7 film!). E’ il 1958 e alla regia torna il grande Terence Fisher, così come a dare il volto al Barone è sempre il magnifico Peter Cushing, che stavolta rimane orfano del collega Christopher Lee, che nel primo film interpretava la Creatura.
“La vendetta di Frankenstein” consente a Fisher – e quindi alla Hammer – di slegarsi dal testo della Shelley e, di conseguenza, dall’immaginario preesistente sul Mostro come era stato portato sullo schermo con i film della Universal. In questo sequel si re-immagina l’intera vicenda pur trovando coerenza con il passato: il Barone Frankenstein viene condannato a morte, ma riesce a corrompere il boia, così viene fatto un falso funerale e lui può ricostruirsi una vita in Germania con il nuovo nome di Stein. Qui esercita come medico di paese insieme al suo assistente storico, lo storpio Karl, ma di nascosto continua i suoi folli esperimenti mirati alla rianimazione dei cadaveri. Quando viene riconosciuto dal Dr. Kleve, che gli chiede di poter assistere ai suoi esperimenti, Stein comincia la sua nuova creazione che prevede il trapianto del cervello del povero e consenziente Karl nel corpo di una nuova creatura creata con parti anatomiche dei suoi pazienti.
Scritto da Jimmy Sangster, “La vendetta di Frankenstein” ha un impianto meno orrorifico del predecessore e dei film che seguiranno, cercando di approfondire – con grande efficacia – l’aspetto psicologico della vicenda e i limiti invalicabili dalla scienza. Il film è costellato da figure tragiche, come Karl e il nuovo mostro che contiene il suo cervello, ma lo stesso Frankenstein assume un aspetto differente, si fa più cinico e allo stesso tempo capace di catalizzare tutta l’empatia dello spettatore.
Fondamentale!

Distruggete Frankenstein dvd“Distruggete Frankenstein!” è invece il quinto capitolo della saga che conta ancora la presenza di Fisher dietro la macchina sa presa. Senza tener presenti gli eventi dei capitoli precedenti – come del resto accade in quasi ogni capitolo della saga – il Barone Frankenstein è intenzionato a fare un trapianto di cervello, da un corpo ad un altro. Per il suo scopo, stavolta prende come cavie due luminari della scienza, uno dei quali è totalmente folle!
Mettendo da parte la classica vicenda del mostro composto da diverse parti anatomiche, stavolta Frankenstein si dedica al solo trapianto, percorrendo quella branca di film in stile “Il cervello di Donovan” in cui il Male risiede nell’organo stesso. Pur avvicinandosi a “La rivolta di Frankenstein” per la tematica del trapianto, “Distruggete Frankenstein!” ha una particolarità che verrà ricordata all’interno della saga, ovvero dona una caratterizzazione del tutto negativa al Barone Frankenstein, sempre interpretato dall’immenso Peter Cushing. Infatti, se negli altri film comunque l’azione del Barone era sempre giustificata in qualche modo da un secondo fine – che fosse la scienza o una morale personale – in questo caso Frankenstein è il villain della vicenda e ad amplificare questo tratto c’è anche l’ormai celebre scena di stupro che compie ai danni della sua assistente, fortemente voluta dal produttore James Carreras ma osteggiata da attori e regista.

Psycus dvdSempre di nazionalità britannica ma privo del marchio Hammer, “Psycus” è un piccolo e poco conosciuto horror del 1957 che rielabora il tema della licantropia guardando all’insegnamento di Jacques Tourneur. Con palesi riferimenti a “Il bacio della pantera”, “Psycus” racconta la tragica vicenda di Leonora, giovane sposina che, convocata nel castello di famiglia, viene a sapere da suo zio che la sua stirpe è affetta da una maledizione che li lega psichicamente a dei felini, causando in loro fame di carne umana. Quando lo zio si toglie la vita, facendosi divorare dal suo leopardo, la maledizione si catena in Leonora, che fa sbranare dall’animale suo marito fedifrago. Ricoverata in un ospedale psichiatrico, la donna cerca di trattenere le sue pulsioni cannibali, ma la natura animale chiama…
Diretto da Alfred Shaughnessy, che all’epoca era attivo soprattutto come sceneggiatore, “Psycus” ha il pregio di emanare una certa atmosfera macabra e morbosa che ben si adatta alla storia raccontata. Leonora è tratteggiata in maniera ottima da un’affascinante Barbara Shelley, che in seguito diventerà una vera e propria icona del cinema fantastico, prendendo parte a caposaldi come “Il villaggio dei dannati”, “Lo sguardo che uccide” e “Dracula, il principe delle tenebre”.

I tre film sono distribuiti da Sinister Film in DVD, rappresentando l’unica possibilità per il pubblico italiano di vedere attualmente tali opere un po’ dimenticate. I due Frankenstein della Hammer presentano un’ottima risoluzione video, essendo di fatto le versioni restaurate dei film, anche se c’è da dire che “La vendetta di Frankenstein” possiede la traccia audio italiana leggermente disturbata, con un piccolo rimbombo. Tra gli extra troviamo trailer e galleria fotografica, mentre “Distruggete Frankenstein!” possiede la presentazione di Luigi Cozzi. Presentazione contenuta anche in “Psycus” che invece non ha una restaurazione dell’immagine, che mostra graffi e sporcature tipiche della pellicola usurata. Anche l’audio ha dei microsalti, ma se consideriamo il valore da “opera introvabile” del film, si può anche passare su un’edizione non proprio all’altezza degli standard Sinister Film.

LA VENDETTA DI FRANKENSTEIN di Terence Fisher
Formato: DVD
Label: Sinister Film
Video: 1.66:1
Audio: Italiano, Inglese Dual Mono
Sottotitoli: Italiano
Extra: Galleria fotografica, Trailer

DISTRUGGETE FRANKENSTEIN! di Terence Fisher
Formato: DVD
Label: Sinister Film
Video: 1.85:1
Audio: Italiano, Inglese Dual Mono
Sottotitoli: Italiano
Extra: Presentazione di Luigi Cozzi

PSYCUS di Alfred Shaughnessy
Formato: DVD
Label: Sinister Film
Video: 1.33:1
Audio: Italiano, Inglese Dual Mono
Sottotitoli: Italiano
Extra: Presentazione di Luigi Cozzi

Autore: Roberto Giacomelli - Data: 23/06/2014 -
Contatto: redazione@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags la vendetta di frankenstein, distruggete frankenstein, hammer films, terence fisher, peter cushing, psycus, la donna leopardo, barbara shelley, dvd, home video, cg home video, sinister film