NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

Intervista ad Angela Tambaro, autrice di "Burn in Hell"

Abbiamo il piacere di intervistare Angela Tambaro, autrice di "Burn in Hell", un libro pubblicato dalla casa editrice Eus.
Questa è la sinossi:
La storia non ha un luogo preciso dove i personaggi si muovono, e tale scelta è dovuta al fatto che il lettore possa scegliere il luogo, in quanto l’epoca, quella è quasi contemporanea, di fatto siamo nel 2014, che vede Fiamma ragazza dal passato difficile, dai legami familiari quasi inesistenti, imprigionata in un mondo di insicurezze e sofferenze; si trova a vivere una realtà in cui i sentimenti, l'amore e l'amicizia, sembrano essere chimere complesse, e incomprensibili.
Il desiderio di abbandonarsi alla morte, di fuggire alla vita, facendo del male a se stessa, si fa pressante al mondo distorto di una realtà da sogno irreale e demoniaco di Fiamma; difatti saranno questi due angeli, questi due sconosciuti a sorvegliare la sua esistenza e a proteggerla da scelte estreme.
http://lalibreriaincantatadiselene.blogspot.it

Redazione: Iniziamo con il parlare della copertina. C'è uno terrificante Gargoyle che domina... cosa simboleggia?
Angela: Io non lo vedrei come terrificante, ma come una parte predominate di se stessi. Il Gargoyle di per se, era un guardiano, che si risvegliava per difendere il luogo al quale era stato assegnato, quindi io lo vedo come il guardiano della storia stessa.

Redazione: In che tempi hai scritto "Burn In Hell"?
Angela: "Burn in Hell" è stato scritto in sei anni, nei quali ho avuto momenti di crisi in cui non riuscivo a proseguire la storia, altri momenti in cui la riprendevo dal principio per abbattere un muro dapprima indistruttibile, poi si è sgretolato man mano che la storia riprendeva vita tra le mie dita.

Redazione: A cosa ti sei ispirata nello scrivere questo libro?
Angela: Alla vita reale! O meglio ho preso spunto da molti eventi che ho affrontato, e diciamo ho usato questa storia come terapia d'urto per cancellare alcuni fantasmi ormai del passato.

Redazione: E nel descrivere i due angeli custodi, Ares e Lukas, a cosa ti sei ispirata?
Angela: Per loro è stato molto più semplice, poiché nella mia vita ho avuto realmente due persone che a modo loro sono stati i miei angeli custodi, e uno di loro lo è tutt'ora, diciamo quindi che Ares e Lukas è un omaggio a queste persone.

Redazione: Fiamma è la protagonista del tuo libro. C'è un pò di Angela in lei?
Angela: Beh... In Fiamma posso dire che c'è quasi tutto di Angela, dal dolore che ha provato quando non riusciva ad uscire da un rapporto senza futuro, al desiderio di morte e voglia di rivalsa, ma soprattutto il dare tutta se stessa per gli altri.

Redazione: La tua passione per il Fantasy da dove nasce?
Angela: Mi hanno sempre attratto le storie fantasy, quelle che narravano soprattutto di miti e leggende, da piccola adoravo immergermi in quelle pagine e volare con la fantasia, così un giorno decisi di sedermi ad una scrivania e vedere cosa ne usciva fuori.

Redazione: Ci sono altri generi che con cui vorresti confrontarti?
Angela: Ce ne so tanti, tuttavia per ora sto cercando di cimentarmi con il romanzo realistico, dove affronto un problema della vita quotidiana molto spesso sotto valutato, ma per ora non voglio svelare troppo.

Ricordiamo che "Burn in Hell" è ordinabile nelle migliori librerie specializzate e in mail order come Ibs, Deastore ecc.


Autore: La Redazione - Data: 25/03/2015 -
Contatto: redazione@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags eus edizioni, angela tambaro, burn in hell