NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

Vincenzo Natali porterà sul grande schermo "Nell'erba alta", il racconto di Stephen King e suo figlio Joe Hill

nell’erba alta Sono tanti gli adattamenti cinematografici tratti dai lavori di King e anche questo non fa eccezione. “Nell'erba Alta” (In The Tall Grass) è un racconto del 2012 scritto da Stephen King e suo figlio Joe Hill uscito in due parti in America sulla rivista “Esquire”, in Italia invece uscì l'anno successivo edito da “Sperling & Kupfer”. La trama gira intorno a un fratello e una sorella in viaggio nel Kansas. All'improvviso sentono delle richieste di aiuto provenire da un vasto campo di erba alta, decidono quindi di fermarsi e di indagare, ma si perderanno inevitabilmente nel fitto campo.

Il regista Canadese Vincenzo Natali, regista di “The Cube – Il Cubo”, “Splice” e alcuni episodi della grande serie “Hannibal”, scriverà e dirigerà l'adattamento cinematografico di questo road movie horror. Recentemente ha dichiarato: “Chi avrebbe pensato che l'erba potesse fare paura? Stephen King e Joe Hill hanno trovato il modo di farlo. Hanno trasformato un innocuo campo del Kansas nello scenario di una delle fiction-horror più disturbanti che abbia mai letto”.

Quanto alla trama ha aggiunto: “Quando vanno ad aiutare il ragazzo che chiede aiuto nel campo, scoprono che sono in azione strane forze. Lo spazio è distorto: un minuto prima sono insieme e quello successivo sono lontani chilometri. Il campo è un indescrivibile labirinto dal quale non c'è via d'uscita. In poco tempo perdono tutto quello che possiedono e si perdono a vicenda. Ma non sono soli”.

Insomma, le premesse sono buone e il film ha tutte le carte in regola per diventare un buon adattamento, non ci resta che aspettare.

Autore: Marco Magi - Data: 08/05/2015 -
Contatto: redazione@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags Vincenzo Natali, King, Hill, Nell'erba alta