NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

TOHorror Daily: giornata conclusiva e tempo di premiazioni

todaily E anche quest'anno, sigh, il TOHorror Film Fest è giunto alla sua ultima giornata. La XV edizione è stata sicuramente all'altezza delle aspettative e, anzi, le ha superate. Un concorso lungometraggi vario negli stili e nei sub-generi, un concorso cortometraggi che ha raccolto film da ogni angolo del mondo di altissima qualità (al punto che la giuria ne ha premiati tre perché non riuscivano a decidersi), una retrospettiva piena di azione e con un buon tocco di tamarraggine, incontri letterari stimolanti e che alimenteranno il debito con il mio fumettaro e il solito caloroso e caciarone clima che solo in festival piccoli e indipendenti si può trovare. L'ultima giornata si è aperta con la presentazione dell'ultimo lungometraggio in concorso, "Hostile" di Nathan Ambrosioni (sotto immortalato nella foto di Isabella Indiesight), alla presenza del regista, del distributore italiano (ebbene sì, ne ha già trovato uno per arrivare nelle nostre sale) e del cast femminile al completo. Il giovanissimo regista francese, di cui avete già letto sulle nostre pagine si è anche conquistato uno dei premi del fest: il premio per la miglior opera prima.

L'evento TOHorror Off ha visto il regista Davide Scovazzo presentare il progetto corale che sta svi-luppando con diversi registi italiani e che sarà un lungometraggio composto da brevi episodi girati in diverse città (quelle natale dei vari registi) e ambientati in una determinata comunità dal titolo Sangue Misto. In anteprima abbiamo potuto vedere due degli episodi già girati, quello dello stesso Scovazzo, ambientato nella comunità araba a Genova con protagonista uno spietato e divertentissi-mo kebabbaro, e quello di Lorenzo Lepori, ambientato a Pistoia con la comunità cinese e che ci au-guriamo fosse un work in progress perché la qualità non era certo all'altezza di quella del collega, anzi, era a tratti imbarazzante. Gli altri nomi che accompagnano il progetto fanno ben sperare che il risultato sarà quantomeno interessante. Infatti, tra i registi che gireranno altri episodi, vediamo Raf-faele Picchio ("Morituris") e Edo Tagliavini ("P.O.E."). todaily

L'ultimo evento letterario ha visto protagonisti Danilo Arona, Edoardo Rosati e Pietro Gandolfi. I primi due hanno presentato il loro progetto KM 98, romanzo pubblicato da A Nordest che si ispira alla leggenda metropolitana dell'autostoppista fantasma. Nello specifico qui si tratta del fantasma di Melissa, uccisa atrocemente in un incidente stradale e lasciata senza scrupoli sull'asfalto, in cerca di vendetta e anime da divorare. Gandolfi, autore prolifico, ha invece parlato del suo romanzo Clayton Creed, pubblicato da Vincent Books, che parla di un autore di racconti horror alle prese con gli incubi da lui stesso creati.

E ora quello che stavate aspettando, i vincitori!

Miglior cortometraggio a "The Mill at Calder's End" di Kevin McTurk (USA)
menzione speciale a "The Silent" di Toni Tikkanen (Finlandia) e a "La Valigia" di Pier Paolo Paganelli (Italia)

Miglior lungometraggio a Fantasticherie di un "Passeggiatore Solitario" di Paolo Gaudio (Italia)
Menzione speciale a "Pos Eso" di Sam (Spagna)

Premio Anna Mondelli per la miglior opera prima a "Hostile" di Nathan Ambrosioni (Francia)

Premio Antonio Margheriti per l'inventiva artigianale a "Fantasticherie di un passeggiatore Solitario" di Paolo Gaudio (Italia)

Miglior sceneggiatura a "La Festa dei Morti" di Luca Pedretti
Menzione speciale a "Samhain" di Pierfranco Allegri


Personalmente, non potrei essere più d'accordo. Al prossimo anno per la XVI edizione!

Autore: Alessia Gasparella - Data: 13/10/2015 -
Contatto: redazione@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags tohorror, premiazioni, ambrosioni, paolo gaudio