NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

"Metropolis" avrà voce: un remake per un grande classico del cinema muto

"Metropolis", uno dei più famosi ed importanti film della storia, nonchè uno dei primi successi di sempre, avrà un remake. I diritti del film muto, grande classico della sci-fi, diretto nel 1927 dall'austriaco Fritz Lang, sono stati infatti acquisiti dal produttore tedesco Thomas Schuehly (“Alexander”), che ne ha concluso l’acquisto dal gruppo viennese Sessler Verlag.

Ambientato nel futuro, "Metropolis" mette in risalto il ruolo dominante della tecnologia nella società e le sue conseguenze sul crecente divario tra ricchi e poveri. La lotta di classe tra la società benestante dei “pianificatori” e dei “pensatori” che vive nella lussuria in superficie ed i “semplici lavoratori” che vivono nel sottosuolo privati di ogni privilegio.
Considerato uno dei più costosi film della sua epoca, ambientato nel 2026 in una gigantesca città stato caratterizzata da grattacieli monumentali e meravigliose architetture.
Il film ha avuto un ruolo innovativo nella storia del cinema, la sua influenza è evidente in grandi classici che hanno visto la luce nel ventesimo secolo dal “Frankenstein” di Whale a “2001 – Odissea nello Spazio” di Kubrick, da “Blade Runner” di Scott fino ad arrivare a “Matrix” dei fratelli Wachowski. E‘ inoltre incluso nel registro mondiale della United Nations Educational and Cultural Organization.

La produzione di questo remake ha in programma una lunga serie di trattattive ed incontri con numerosi registi a cui affidare la guida tecnica, una decisione è attesa nei prossimi mesi per cui per il momento non sono state ancora annunciate data d’inizio produzione e d’uscita della pellicola.

Il film di Lang ipotizza un possibile 2026, esattamente 100 anni di distanza da quella di produzione del film, nel quale le divisioni classiste sembrano accentuarsi; nella sfavillante Metropolis, infatti, vivono gli industriali, i manager, i ricchi e nel sottosuolo vivono gli operai confinati in un ghetto, di cui i ricchi sembrano neanche ricordarsi.

Autore: Francesco Chello - Data: 23/12/2007 -
Contatto: francesco.chello@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags