NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

La febbre dei remake invade gli USA

Sarà colpa di un preoccupante vuoto di idee che si abbatte sull′industria cinematografica di genere o semplicemente una furba manovra commerciale (io propendo per questa tesi), fatto sta che nei prossimi mesi il botteghino sarà stracolmo di remake di famosi horror del passato. Il buon successo commerciale ottenuto da due remake di classici degli anni ′70 come "Non aprite quella porta" e "L′alba dei morti viventi", ha aperto la strada a un notevole numero di rifacimenti di film famosissimi e meno; escludendo gli imminenti (nelle nostre sale) "La maschera di cera" e "Amityville horror", ecco una lista dei progetti che vedranno luce tra la fine di quest′anno e il 2006.
- 2001 Maniacs. Remake di "2000 Maniacs", pellicola del 1964 diretta dal guru del gore (perdonatemi il gioco di parole) Herschell Gordon Lewis. Questo rifacimento è diretto dall′esordiente Tim Sullivan e comprende nel cast anche Robert Englund.
- Dark water. Pronto ad esordire nelle sale americane la prossima estate è il remake dell′omonimo film di Hideo Nakata. La regia è di Walter Salles ("I diari della motocicletta") e annovera nel cast star del calibro di Jennifer Connelly ("A beautiful mind"; "Hulk", ma a noi piace ricordarla in "Phenomena"), Shelley Duvall ("Shining"), Tim Roth ("Le iene"; "Pulp fiction") e Dougray Scott ("Mission Impossible 2").
- The Fog. Il rifacimento del bellissimo film di John Carpenter è stato affidato a Rupert Wainwright ("Stigmate"), e il cast sarà composto da Tom Welling (il giovane Clark Kent della serie tv "Smallville"), Maggie Grace, Selma Blair ("Cruel intentions"; "Hellboy"), DeRay Davis ("La bottega del barbiere") e Rade Serbendzije ("Snatch"; "Mission Impossible 2"). Sembra che in questo remake la nebbia abbia un ruolo molto più importante che nel prototipo, dovrebbe essere come viva! John Carpenter figurerà solo come produttore.
- Le colline hanno gli occhi. Le riprese del remake del film di Craven sembrano essere già iniziate e dietro la macchina da presa c′è il francese Alexander Aja ("Haute tension"). Dalle prime indiscrezioni trapela che i membri della famiglia cannibale saranno quasi totalmente differenti dall′originale e molto più numerosi.
- La città verrà distrutta all′alba. Il cult di Romero è stato riadattato dallo sceneggiatore Scott Kosar (autore dello script di "L′uomo senza sonno" nonché dei remake di "Non aprite quella porta" e "Amityville horror") e sarà diretto da Brad Anderson ("Session 9" e "L′uomo senza sonno"). Romero figurerà come produttore esecutivo.
- Pulse. Remake dell′orientale "Kairo", sarà diretto da Jim Sonzero e interpretato da Kristen Bell ("Spartan") e John Salley ("Bad boys 2"). Inizialmente la Dimension aveva affidato la regia e la sceneggiatura a Wes Craven e il ruolo principale a Kirsten Dunst ("Spiderman" ).
- Black Christmas. Remake dell′omonimo film del ′74 diretto da Bob Clark, questa nuova versione è stata affidata a Glen Morgan sia per la regia che per la sceneggiatura (in passato ha già firmato lo script di "Final destination"). Bob Clark figurerà come produttore esecutivo.
- Non entrate in quella casa. Anche il mediocre slasher del 1980 diretto da Paul Linch avrà un remake, ma solo nominale. Lo script è affidato a Stephen Susco ("The grudge").
Inoltre anche altri titoli sono in cantiere, ma per loro probabilmente bisognerà aspettare di più. I film in questione sono: "Il mostro di sangue" (film del ′59 diretto da William Castle); "Gli Uccelli" (annunciato dalla Platinum Dunes di Micheal Bay); "Scanners" (che in origine doveva essere una serie tv); "Two sisters" (di cui ha acquistato i diritti la Dreamworks di Spielberg); "The eye" (a proposito del quale si vocifera Hideo Nakata alla regia); "The hitcher" (con una donna nei panni che furono di Rutger Hauer); "Baby killer" (probabilmente sempre diretto da Larry Cohen); "La mosca" (in cui sembra coinvolto alla regia l′esordiente Todd Lincoln); "Entity" (ed anche qui si parla di Nakata). Ma non finisce qui! Si parla anche di "Phone"; "Blob"; "L′invasione degli ultracorpi" e "Pet Sematary".
L′incredibile mole di titoli ci sconcerta: sembra che l′intero mercato cinematografico orrorifico sarà dominato da remake. Quanti di loro andranno realmente in porto è ancora un mistero. Staremo a vedere.

Autore: Roberto Giacomelli - Data: 11/06/2005 -
Contatto:

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags