NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

Altri horror nel futuro di Ti West

Ti WestNonostante ad ottobre compia solo 30 anni, il regista/sceneggiatore Ti West (nella foto in "tenuta da lavoro") può vantare già un nutrito curriculum horrorifico.

Esordisce con “The Roost” – film arrivato anche al nostro Ravenna Nightmare Film Festival, nel 2005, per poi realizzare “Trigger Man”, nel 2007, e due lungometraggi nel 2009, ovvero “The House of the Devil” e “Cabin Fever 2: Spring Fever” - sequel del film d’esordio di Eli Roth (“Hostel 1 & 2”), tutte pellicole di cui ha firmato anche la sceneggiatura.

Ma West non ha certo intenzione di fermarsi qui. Il regista, infatti, ha in cantiere ben due progetti.

Il primo riguarda “The Haunting in Georgia”, per la Gold Circle, sequel di “The Haunting in Connecticut” arrivato da noi la scorsa estate con il titolo “Il Messaggero”.

Il secondo progetto a cui lavorerà prossimamente è “The Innkeepers”, prodotto congiuntamente dalla Dark Sky Films e dallla Glass Eye Pix di Larry Fessenden (“Wendigo”).

Lo script – che West ha definito davvero terrificante, racconterà le vicende degli ultimi due impiegati di un hotel, prossimo alla chiusura, infestato da strane presenze.

Le riprese di “The Innkeepers” dovrebbero iniziare in primavera e si terranno in Connecticut, Stati Uniti.

Autore: Francesco Chello - Data: 01/02/2010 -
Contatto: francesco.chello@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags ti west, cabin fever 2, innkeepers, messaggero