NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

"Versipellis", i licantropi parlano corto

Nella cultura romana il licantropo veniva chiamato Versipellis, in quanto si riteneva che la pelliccia del lupo rimanesse nascosta all'interno del corpo di un uomo, che poi si "rivoltava" assumendo le fattezze bestiali, rivelando la sua vera natura. Ora “Versipellis” è il titolo del nuovo cortometraggio diretto da Donatello Della Pepa, già autore nel 2006 del divertentissimo “Moebius – chi bussa alla mia porta?”, e scritto dallo stesso regista in collaborazione con Luca Ruocco (“Alma [gotica]”). Naturalmente si parlerà di licantropia e l’obiettivo è trattare l’argomento sotto un punto di vista originale, che pesca nelle tradizioni popolari italiane e nella scienza, per la precisione nella genetica gemellare.

La sinossi di “Versipellis” così recita. Giulio e Francesco Ferretti sono due giovani fratelli gemelli, legati da una triste infanzia, vissuta all'ombra di paurose e distorte credenze popolari.
Una madre troppo apprensiva e morbosamente cattolica, un padre assente e un misterioso difetto fisico portano Giulio, il più schivo e silenzioso dei due fratelli, ad allontanarsi anche dai suoi familiari, tagliando definitivamente ogni ponte comunicativo col resto del mondo e col suo passato.
Francesco sembra soffrire molto il distacco da Giulio, diventa intrattabile, nervoso. Un cambiamento radicale aggravato dalla scoperta di un segreto legato alla loro nascita, un segreto che porta i due fratelli a confrontarsi con il lato più oscuro dell'animo umano.
Un segreto che sembra legato agli efferati fatti di sangue ai quali il commissario di polizia Vanni cerca con ostinazione di dare un senso.
Qualcosa che collega Giulio e Francesco alla leggenda dei VERSIPELLIS.
Mentre Vanni s’affanna alla ricerca della verità sullo sfondo di una Roma cupa e livida, i due fratelli, iniziano a darsi la caccia, spinti da un istinto primordiale e feroce.
Giulio, Francesco e Vanni dovranno percorrere una strada difficile e dolorosa, che li costringerà a passare attraverso leggende, follia e violenza.

Il cast del cortometraggio è composto da Lorenzo Pedrotti (“Imago Mortis”), Marco Di Stefano (“Quando Alice ruppe lo specchio”) Marco Antonio Andolfi (“La croce dalle sette pietre”) e Francesco Nappi (“Moebius – chi bussa alla mia porta?), oltre a Sergio Di Giulio, Rocco Ciarmoli, Claudia Ferri, Marianna Antonelli, Simone Gallo, Gabriele Guerra, Josafat Vagni, Ivan Talarico, Antonella Valitutti.

“Versipellis” è attualmente in fase di produzione. Vi aggiorneremo sugli sviluppi di questo interessante progetto, nel frattempo potete ammirare alcune immagini in anteprima.

Versipellis














Versipellis














Versipellis














Versipellis

Autore: Roberto Giacomelli - Data: 08/10/2010 -
Contatto: redazione@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags Versipellis, Lupo mannaro, Moebius, Licantropo, Marco Antonio Andolfi, Lorenzo Pedrotti, Eddy Endolf