NEWS

H.M.D.B. |

DVD |

RUBRICHE |

SHOP |

FORUM |

VIDEOS |

Doomsday. Il cast del nuovo film di Neil Marshall

Neil Marshall (nella foto), acclamato regista britannico di due cult dell’horror recente come “Dog Soldiers” e “The Descent”, si trova ora alle prese con una pellicola che cavalca più di un genere. Infatti “Doomsday” (questo è il titolo) è essenzialmente un film di fantascienza che si tinge di drammatico e promette molti momenti d’azione, senza mai tralasciare la componente orrorifica, ormai marchio di fabbrica di Marshall.
Il film, che porta il marchio Rogue Pictures, racconta di un virus letale, chiamato Reaper, che si diffonde in un Paese e stermina miglia di persone. Le autorità, per contenere il contagio, mettono in quarantena il Paese, circondandolo con mura ciclopiche. Trenta anni dopo, il virus si ripropaga e colpisce una grande città; così un’elite di specialisti viene mandata nel Paese – ancora in quarantena - in cui il virus si era sviluppato per recuperare una cura. Isolati dal resto del mondo, i membri dell’elite devono vedersela con uno scenario degradato e inimmaginabile: un vero e proprio inferno sulla terra!
Del cast fanno parte Rhona Mitra ( Higwayman), nel ruolo di Eden Sinclair, uno dei membri dell’elite; Bob Hoskins ( “Chi ha incastrato Roger Rabbit?”; “Hook” ) nei panni di Bill Nelson, un ufficiale di polizia che monitorerà la missione dell’elite; Alexander Siddig ( “Il regno del fuoco”; “Le crociate” ); Adrian Lester ( “The day after tomorrow”; “Spiderman 3” ). Poi ci saranno un mucchio di attori che hanno gia lavorato nei precedenti film di Marshall, nello specifico: MyAnna Buring e Nora-Jane Noone, provenienti da “The Descent”; Sean Pertwee, Darren Morfitt, Emma Cleasby e Chris Robson, reduci da “Dog Soldiers” ; Leslie Simpson e Craig Conway, comparsi in entrambi i film. Anche gli effetti di make-up saranno di un veterano, cioè Paul Hyett che si era già occupato del raccapricciante trucco delle creture di “The Descent”.
Le riprese avranno inizio il prossimo 9 Febbraio in Sud Africa e Gran Bretagna.
Fino ad ora Marshall è riuscito a stupire il pubblico con due film a basso budget, contenenti però un alto tasso di inventiva e capaci di far felici gli appassionati di horror, grazie ad un perfetto connubio tra splatter e comedy, in “Dog Soldiers” e splatter e dramma in “The Descent”. Dunque le aspettative per questo “Doomsday” sono piuttosto alte, speriamo solo che il maggiore budget a disposizione non comprometta l’estro inventivo di Marshall.

Autore: Roberto Giacomelli - Data: 31/01/2007 -
Contatto: roberto.giacomelli@horrormovie.it

Registrati al forum e commenta la news

NEWSLETTER 
Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti!

 

Nome

E-mail


Iscriviti
Cancellati

Tags